Google+

Spagna. Per la Corte di Giustizia Ue gli aiuti fiscali alle scuole cattoliche sono «illegali»

giugno 27, 2017 Redazione

Rifiutata l’esenzione a una congregazione religiosa in Spagna per i lavori a una scuola. Sono aiuti di Stato illegali «se e nella misura in cui le attività svolte nelle sedi in questione sono attività economiche»

Le esenzioni fiscali concesse alla Chiesa cattolica in Spagna «possono costituire aiuti di Stato illegali se e nella misura in cui le attività svolte nelle sedi in questione sono attività economiche» e in tale caso spetta al giudice spagnolo verificare la circostanza. È questa la sentenza emessa dalla Corte di Giustizia dell’Unione Europea in relazione ad una causa sollevata in Spagna. Come si leggere nel comunicato della Corte, una congregazione cattolica responsabile di una scuola vicino a Madrid ha chiesto il rimborso di un’imposta comunale di circa 24.000 euro per i lavori di costruzione di un edificio usato dalla scuola come sala conferenze. Nella richiesta, la congregazione si è appellata ad un accordo tra la Spagna e la Santa Sede che prevede diverse esenzioni fiscali a favore della Chiesa cattolica, ma questo accordo risale a prima che la Spagna entrasse a far parte dell’Unione Europea. I locali in questione, dice il comunicato, «sono utilizzati per l’istruzione primaria e secondaria regolata a livello statale ed è equivalente all’istruzione impartita nelle scuole statali e finanziata interamente da fondi pubblici».

ESENZIONE SOLO RELIGIOSA. Le autorità fiscali hanno rifiutato il rimborso, «dal momento che l’esenzione richiesta per un’attività della Chiesa cattolica non ha una finalità strettamente religiosa». L’esenzione da determinate imposte a favore della Chiesa non è quindi vietata, ma neppure consentita in ogni caso: è considerata illegale in caso di attività economiche svolte nei locali in questione. Le attività economiche promosse dalla Chiesa (e dunque, secondo la Corte, prive del beneficio di esenzioni fiscali) riguardano innanzitutto l’istruzione. La Corte ha osservato che «solo le attività educative che non sono oggetto di sovvenzioni con lo Stato spagnolo sembrano essere di carattere economico, in quanto sono finanziate da contributi privati», cioè dalle famiglie degli studenti. Spetta ai giudici nazionali verificare caso per caso.

LA POSIZIONE DELLA CORTE. La Corte ha ricordato che l’esenzione può essere considerata «un aiuto di Stato illegale vietato» in quattro casi: nel momento in cui comporta un vantaggio economico selettivo, determina una riduzione delle entrate del comune, supera il tetto massimo di 200 mila euro in tre anni e incide sul commercio tra gli Stati membri o distorce la concorrenza. Il caso specifico della congregazione religiosa spagnola, si legge nel comunicato, rientra nei primi due casi.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Prima erano una cosa sola. Ora sono divise. O meglio, in futuro avranno specializzazioni e target diversi. Volvo e Polestar, quest’ultima sino a ieri divisione ad alte prestazioni del brand svedese, si sono separate e vivranno di luce propria. Polestar, oltretutto, cambierà pelle, passando dall’elaborazione ufficiale dei modelli della Casa nordica alla realizzazione di vetture […]

L'articolo Polestar 1: il nuovo mondo proviene da RED Live.

Il progetto Émonda è nato per dimostrare che Trek era non solo in grado di costruire la bicicletta di serie più leggera al mondo, ma di renderla anche capace di offrire elevate performance. I confini della ricerca sembrano essere fatti perché li si possa superare e ciò che è successo con il MY 2018 lo dimostra: […]

L'articolo Nuova Trek Émonda 2018, la leggerezza non ha limiti proviene da RED Live.

La sfida che attende la nuova Seat Arona, al debutto tra le SUV compatte, ricorda quella di Kung Fu Panda contro le “Leggende Leggendarie”. Una outsider dalle dimensioni contenute, agile, scattante e con tante frecce al proprio arco che affronta senza alcun timore reverenziale i “mostri sacri” della categoria. Forte di una vitalità, sia estetica […]

L'articolo Prova Seat Arona proviene da RED Live.

Sino a pochi anni fa parlare di auto a guida autonoma era credibile quanto prevedere lo sbarco degli alieni sulla Terra o aderire alla religione dei pastafariani che, per inciso, credono in un creatore sovrannaturale somigliante agli spaghetti con le polpette. Questo almeno sino a ieri, dato che oggi, con l’immissione sul mercato delle prime […]

L'articolo Guida autonoma: quanto ne sai? proviene da RED Live.

Ennesimo capitolo della Saga Monster, l’821 2018 si adegua all’Euro4 ed eredita le peculiarità stilistiche della sorella maggiore 1200. Più snello e slanciato torna all’essenzialità originale del primo Monster

L'articolo Ducati Monster 821 my 2018, come eravamo proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download