Google+

Sovraffollamento carceri, il Consiglio d’Europa promuove l’Italia

giugno 5, 2014 Chiara Rizzo

Al primo esame per il nostro paese, dopo la sentenza di condanna della Corte europea dei diritti dell’uomo che un anno fa ci aveva obbligato a risolvere il problema delle carceri, il comitato ha riconosciuto i «significativi risultati» ottenuti.

Dopo la scadenza del termine imposto dalla Corte europea dei diritti dell’uomo all’Italia, con la sentenza Torregiani, per provvedere alle condizioni disumane delle nostre carceri oggi il Consiglio d’Europa ha svolto un primo esame di quanto è stato effettuato sin qui per il sovraffollamento. Il comitato dei ministri Ue ha riconosciuto «significativi risultati» già ottenuti dall’Italia. Questo malgrado nell’ultimo rapporto sulle carceri pubblicato dallo stesso Consiglio d’Europa ad aprile, relativo al 2012, il nostro paese si trovasse nella parte bassa della classifica con 165 detenuti ogni 100 posti, seguita solo dalla Serbia.

RINVIO ENTRO GIUGNO 2015. Di fatto nell’esame di oggi però il comitato dei ministri europei non ha esaminato in modo approfondito e definitivo la situazione del nostro paese, e nella risoluzione adottata oggi ha comunicato che un esame approfondito sui progressi riprenderà «al più tardi nella sua riunione del giugno 2015.

VIETTI: «NOTIZIA POSITIVA». Il primo a commentare la notizia è stato il vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura Michele Vietti, per il quale «Da Strasburgo arriva una notizia positiva sulle carceri che però non deve indurci a dormire sugli allori: continuiamo ad essere sotto osservazione, tutti gli allarmi lanciati, a cominciare da quelli del capo dello Stato, rimangono drammaticamente attuali».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi