Google+

Sopracciglia, capelli e naso. Le inglesi si cambiano i connotati per assomigliare a Kate Middleton

febbraio 1, 2013 Paola D'Antuono

Tutte dal chirurgo plastico per rifare il naso. Nella borsetta la foto della duchessa di Cambridge che, con quei lineamenti perfetti, vanta centinaia di tentativi d’imitazione

Sulla bellezza e l’eleganza di Kate Middleton non si discute. La duchessa di Cambridge, da qualche mese in dolce attesa, ha conquistato proprio tutti. Forse, però, le ragazze inglesi stanno un po’ esagerando. Passi andare dal parrucchiere per farsi lo stesso taglio di capelli, passi ridefinire le sopracciglia – anche se dev’essere veramente tremendo farsi trapiantare i capelli da dietro la nuca –  per farle folte come quelle della moglie del principe William, passi pure scopiazzare il suo guardaroba. Ma cambiarsi i connotati per assomigliare a Kate, questo è veramente troppo.

NASO. In Inghilterra l’ultima mania assume dei contorni grotteschi. Dal 2011 a oggi, infatti, la richiesta di un intervento di rinoplastica è triplicata. Le giovani e giovanissime si rivolgono al chirurgo estetico per rifarsi il naso e molte di loro tirano fuori dalla borsetta la foto di Kate Middleton e chiedono il suo stesso nasino. Secondo un chirurgo plastico interpellato dal Daily Mail, Maurizio Persico, è normale che le ragazze inglesi scelgano il naso della duchessa di Cambridge: «Il suo naso è dritto e con una punta carina e arrotondata, perfettamente proporzionato al suo viso». La forma del naso contribuirebbe a rendere il viso di Kate armonioso e a renderla sicura di sè davanti a tutti. Ed ecco perché le ragazze si rivolgono agli specialisti del caso, per sentirsi a loro agio come la futura principessa. Che dalla sua parte ha anche la scienza, che ha definito “perfetti” i lineamenti di Kate, motivo in più per generare infiniti tentativi d’imitazione. Ma basterà un nasino perfetto, delle sopracciglia più folte, un guardaroba scopiazzato e dei capelli da favola per assomigliare anche vagamente alla duchessa di Cambridge? Di sicuro un principe azzurro, ma quelli ormai sono tutti occupati.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

Al volante della SUV “low cost” che migliora nei contenuti e nella guida mantenendo invariato il prezzo. Dacia ha vinto di nuovo la scommessa e ora offre una Duster più appetibile che mai

L'articolo Prova Dacia Duster 2018 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download