Google+

Sono gemelli ma non fratelli

gennaio 15, 2017 Emanuele Boffi

Prodigi della tecnica? No, prodigi del linguaggio biofaustiano che non descrive la realtà, ma ciò che esso impone alla realtà con violenza

bambino-scatola-shutterstock_98036420

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Quando su questo giornale scrivevamo che la legge sulle unioni civili avrebbe fatto in Italia da apripista alla pratica dell’utero in affitto, ci dicevano che eravamo degli esagerati cattotalebani.

Quando scrivevamo che anche il divieto alla maternità surrogata sarebbe stato facilmente aggirato da qualche sentenza creativa, ci rassicuravano che ciò non sarebbe mai successo, di stare tranquilli, di non agitare spauracchi inconsistenti. Poi si è pronunciata la Corte di Appello di Milano che ha consentito la trascrizione di un atto di nascita di due bambini nati in California tramite utero in affitto. I due sono “gemelli” senza essere “fratelli”, hanno due padri italiani senza avere nessuna madre.

Prodigi della tecnica? No, prodigi del linguaggio biofaustiano che non descrive la realtà, ma ciò che esso impone alla realtà con violenza. Il tutto, come scritto nella sentenza, in nome «della tutela dei diritti fondamentali dell’uomo». Che poi, pare di capire a noi primitivi, sarebbero quelli dei due bambini. Ai quali un giorno sarà spiegato che il fatto di essere gemelli ma non fratelli, “figli” (ma si può usare questa parola?) di due uomini ma di nessuna madre, è un loro «diritto fondamentale». E tutto sarà loro venduto come perfettamente logico, lineare, persino naturale.

Con noi, dopo una martellante campagna mediatica, ce l’hanno fatta. Siamo così assuefatti che non ce la facciamo più a reagire. Ma loro, i bambini, come potranno mai sopire quella domanda sull’origine che già ribolliva nel sangue d’Adamo?

Foto da Shutterstock

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.

A Mandello del Lario sono attesi migliaia di appassionati del marchio, per un lungo weekend a base di divertimento, test e grandi anteprime

L'articolo Moto Guzzi Open House, 7-9 settembre 2018 proviene da RED Live.

Dettagli scuri e connettività Android Auto ed Apple CarPlay per la piccola del Leone un po' speciale

L'articolo Peugeot 208 Black Line, edizione limitata in salsa dark proviene da RED Live.