Google+

Sono gemelli ma non fratelli

gennaio 15, 2017 Emanuele Boffi

Prodigi della tecnica? No, prodigi del linguaggio biofaustiano che non descrive la realtà, ma ciò che esso impone alla realtà con violenza

bambino-scatola-shutterstock_98036420

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Quando su questo giornale scrivevamo che la legge sulle unioni civili avrebbe fatto in Italia da apripista alla pratica dell’utero in affitto, ci dicevano che eravamo degli esagerati cattotalebani.

Quando scrivevamo che anche il divieto alla maternità surrogata sarebbe stato facilmente aggirato da qualche sentenza creativa, ci rassicuravano che ciò non sarebbe mai successo, di stare tranquilli, di non agitare spauracchi inconsistenti. Poi si è pronunciata la Corte di Appello di Milano che ha consentito la trascrizione di un atto di nascita di due bambini nati in California tramite utero in affitto. I due sono “gemelli” senza essere “fratelli”, hanno due padri italiani senza avere nessuna madre.

Prodigi della tecnica? No, prodigi del linguaggio biofaustiano che non descrive la realtà, ma ciò che esso impone alla realtà con violenza. Il tutto, come scritto nella sentenza, in nome «della tutela dei diritti fondamentali dell’uomo». Che poi, pare di capire a noi primitivi, sarebbero quelli dei due bambini. Ai quali un giorno sarà spiegato che il fatto di essere gemelli ma non fratelli, “figli” (ma si può usare questa parola?) di due uomini ma di nessuna madre, è un loro «diritto fondamentale». E tutto sarà loro venduto come perfettamente logico, lineare, persino naturale.

Con noi, dopo una martellante campagna mediatica, ce l’hanno fatta. Siamo così assuefatti che non ce la facciamo più a reagire. Ma loro, i bambini, come potranno mai sopire quella domanda sull’origine che già ribolliva nel sangue d’Adamo?

Foto da Shutterstock

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Neve, ghiaccio, temperature polari e 26 passi alpini. La terza edizione della 20Quattro Ore delle Alpi, organizzata da Audi, ha incontrato le condizioni giuste per mettere alla prova 5 equipaggi che si sono sfidati a suon di km percorsi e prove speciali ghiacciate sulle nuove RS4. C’eravamo anche noi

L'articolo 20Quattro Ore delle Alpi Audi. C’ero anch’io proviene da RED Live.

Presentata per la prima volta nel 2007, la Peugeot 308 ha subito un restyling nel giugno 2017. Dal punto di vista meccanico la novità preponderante era stata la sostituzione del cambio automatico a 6 rapporti in favore di un nuovo 8 rapporti. Un cambio più evoluto sviluppato dalla giapponese Aisin capace di rubare sulla bilancia […]

L'articolo Peugeot 308: aggiornamenti a 8 rapporti proviene da RED Live.

Più dinamica - non solo nel look - e tecnologica. Per sfidare a testa alta le rivali più pericolose del segmento. La nuova Kia Ceed è pronta per sfilare sulla passerella del Salone di Ginevra 2018

L'articolo Nuova Kia Ceed, senza apostrofo ma con più stile proviene da RED Live.

La 2ª edizione del circuito organizzato da Bosch eBike Systems, con il supporto di Trek, coinvolgerà 5 Paesi europei. I percorsi sono adatti sia agli amatori sia ai professionisti. Il via dal Bike Festival di Riva del Garda a fine aprile

L'articolo Bosch eMTB-Challenge – Da aprile a settembre – Info e iscrizioni proviene da RED Live.

Marchio di fabbrica tanto quanto l’acciaio e i baffi di Tom, la grafica con i tre colori sfumati della bandiera americana ha segnato un’epoca, soprattutto nel mondo delle ruote grasse.  Era da tempo che i fan di Ritchey chiedevano di metterla di nuovo a catalogo e alla fine hanno raggiunto lo scopo, anche se in realtà […]

L'articolo Ritchey Road Logic Heritage, acciaio per pochi proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi