Google+

Sondaggi. Centrodestra in vantaggio sul centrosinistra. Primarie Pd: Renzi verso la vittoria

dicembre 5, 2013 Redazione

Pd primo partito, seguito da M5S e FI. Renzi, con il 52,2 per cento, è in vantaggio su Cuperlo e Civati nella corsa a segretario del Pd

Se si andasse a votare oggi il centrodestra vincerebbe le elezioni con il 35,9 per cento dei voti. È quanto evidenzia un nuovo sondaggio di Tecnè (rilevazioni del 4 dicembre), commissionato da TgCom24. Il centrosinistra rimane staccato di quasi cinque punti, ottenendo il 30,7 per cento delle intenzioni di voto degli italiani. In terza posizione il Movimento 5 Stelle, fermo sotto il 25 per cento.

CENTRODESTRA IN VANTAGGIO. Anche se il sondaggio è oggi più che mai relativo (non sappiamo né quando si andrà a votare, né con quale legge elettorale, né se centrodestra e centrosinistra si coalizzeranno), il report pubblicato conferma una tendenza registrata da mesi. Il centrodestra guadagna punti.

PD PRIMO PARTITO. Per quanto riguarda i partiti, primo in classifica risulta il Pd, al 26,8 per cento. Seguono i Cinque Stelle (23,8), Forza Italia al (22,8). Sotto il 10 per cento sono Nuovo Centrodestra (5,4), Sel (3,4), Lega Nord (3,3), Udc (3,0), Fratelli d’Italia (2,8). Chiude la classifica Scelta Civica (2,1).

PRIMARIE PD. Da domenica prossima il Pd dovrebbe essere guidato da Matteo Renzi. Nel sondaggio Tecnè, Renzi detiene la maggioranza assoluta delle intenzioni di voto per le primarie dell’8 dicembre con il 52,2 per cento. Lo inseguono Gianni Cuperlo (32,6) e Giuseppe Civati (10,1).

NCD FRA 5-7 PER CENTO. Il sondaggio Demopolis relativo al 4 dicembre conferma il primato della coalizione di centrodestra. Demopolis registra un vantaggio più marcato del Pd sugli altri partiti, attestandolo al 28 per cento, seguito da Movimento 5 Stelle (23) e Forza Italia (21,5). In questo sondaggio, Ncd si attesta al 7 per cento.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

3 Commenti

  1. Mappo says:

    Ho appena visto il nuovi simbolo dell’NCD: SEMPLICEMENTE ORRENDO,spero che facciano causa a chi lo ha inventato.

  2. Fabio S. P. Iacono says:

    Di fatto il Legislatore attuale è proprio il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Tornare al mattarellum per identificare le guide italiane dimostrerebbe l’essenziale sterilità della politica nazionale. Paradossalmente S. E. Napolitano richiamato in qualità di garante della Repubblica sta svolgendo il compito di vertice, movimento 5 stelle escluso per motivi di nevrastenia fenomenologica al momento a suo favore, da tutto l’arco costituzionale voluto. Il Semipresidenzialismo francese unitamente alla abolizione del bicameralismo perfetto, il Senato risulterebbe alla luce della riforma in oggetto garante delle Autonomie, può garantire il proseguo del cammino con la III Repubblica. Confermo che tutto dovrebbe essere manifestato in sinergia con le elezioni europee la prossima primavera. Il Presidente della Repubblica derivante dalla I e dalla II Repubblica risulterà così un mero capro espiatorio. A meno che l’Italia non è più sovrana di se stessa.

  3. francesco taddei says:

    l’italia ha smesso di essere sovrana almeno da vent’anni. e poi dove li hanno trovati sti dati! centrodestra in vantaggio? tutto sballato.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

Al volante della SUV “low cost” che migliora nei contenuti e nella guida mantenendo invariato il prezzo. Dacia ha vinto di nuovo la scommessa e ora offre una Duster più appetibile che mai

L'articolo Prova Dacia Duster 2018 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download