Google+

Sondaggio Lorien: centrosinistra di Renzi avanti con il 37 per cento dei voti, centrodestra al 34,5

febbraio 12, 2014 Redazione

Sondaggio Lorien-ItaliaOggi vede la coalizione del sindaco di Firenze davanti al centrodestra. Il leader di Ncd piace al 30 per cento dei suoi elettori

Secondo un sondaggio di Lorien commissionato da ItaliaOggi per monitorare le intenzioni di voto ai partiti e alle coalizioni, se gli italiani andassero a votare oggi la coalizione di centrosinistra (Pd+Sel+Scelta Civica) guidata dal sindaco di Firenze Matteo Renzi prenderebbe il 37 per cento dei voti, con il Pd primo partito con il 31,5 per cento dei voti, Sel al 3,5 e Scelta Civica al 2 per cento. La coalizione di centrodestra (Forza Italia+Ncd+Lega Nord+Fratelli d’Italia+Udc e altre liste) guidata da Angelino Alfano, invece, secondo Lorien, si fermerebbe a quota 34,5 per cento; ciò nonostante la somma delle percentuali dei voti ai singoli partiti di centrodestra sarebbe potenzialmente superiore di due punti, pari al 36,5 per cento, con Forza Italia primo partito al 21,5 per cento, Ncd al 6, la Lega al 3,5, l’Udc al 2,5, Fratelli d’Italia al 2 e gli altri all’1 per cento. Mentre un candidato grillino alle elezioni prenderebbe il 24,5 per cento dei voti. Il restante 4 per cento dei voti, infine, andrebbe alla coalizione composta da Rifondazione comunista, Comunisti e altre liste di sinistra.

CANDIDATURE. Tra gli elettori del centrosinistra si dà quasi per scontata la candidatura di Renzi (59 per cento) contro quella del premier Enrico Letta (21 per cento). Alfano, invece, riscuote il 30 per cento dei consensi tra gli elettori del centrodestra, ma il 40 per cento di loro non si è espresso o ha indicato diverse personalità. Marina Berlusconi, per esempio, è al 9 per cento, Maurizio Lupi all’8, Giovanni Toti e Daniela Santanché entrambi al 6 per cento.

NO AL SENATO, SÌ ALLE PREFERENZE. Il 73 per cento degli italiani, inoltre, secondo Lorien, è d’accordo sul superamento del Senato. Mentre l’81 per cento, se potesse riscrivere la legge elettorale, vorrebbe le preferenze. Il 76 per cento sarebbe disponibile a partecipare a eventuali primarie di coalizione per scegliere il candidato premier e il 71 per cento a scegliere i candidati da inserire in lista. Il 79 per cento degli italiani, poi, non condivide l’ostruzionismo esasperato dei grillini e il 53 per cento è d’accordo con il ricorso alla “ghigliottina” per troncare il dibattito ad oltranza. Positiva, infine, l’esperienza del governo Letta secondo il 47 per cento degli italiani.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.