Google+

Solo un barolo andato a male può far pensare che sia “un regalo a Cl” il contratto tra Meeting e Rai

dicembre 4, 2013 Luigi Amicone

Se è così, cosa dobbiamo dire dei 2 o 3 milioni del “buco” per il festival di Sanremo che abbiamo ripianato col canone? Giratela come volete, ma sempre lì s’arriva. Al barolo marcio

meeting-rimini-2013-emergenza-uomoUn regalo a Comunione e liberazione? Solo un barolo andato a male può far pensare che sia “il regalo a Cl” un contratto da 750 mila euro per un triennio di interviste in esclusiva Rai con i big che passano ogni anno dal Meeting di Rimini. Infatti, si chiama “Meeting per l’amicizia tra i popoli”. Non si chiama “Sanremo” – fonte la conferenza stampa dei vertici Rai alla vigilia della kermesse 2013 – «il cui costo quest’anno si aggira attorno ai 18-19 milioni di euro». E «sarà coperto dagli introiti pubblicitari per circa 16 milioni, mentre i restanti (2 o 3 milioni, ndr) dal canone».

Dunque, 2 o 3 milioni di buco ripianato dal canone pagato dai cittadini stanno bene. La pubblicità, verosimilmente esorbitante i 750 mila euro di investimento triennali, che la Rai avrebbe potuto incamerare con esclusive e speciali con le celebrità, no, questo genere di incassi fa schifo ai gracchianti come buona notizia la rescissione del contratto Rai-Meeting.

E vabbè. Uno pensa che per cinque serate un solo conduttore Rai Uno di canzonette a Sanremo si porta a casa gli stessi soldi che tutte insieme le tre reti Rai avrebbe investito in tre anni sul Meeting. Ma vuoi mettere gente come Barroso e Blair, papi e presidenti, capi di aziende da tutto il mondo e opere di solidarietà da tutta Italia, il fenomeno di un’Italia di popolo, a prescindere da Cl (perché al Meeting non va solo la gente di Cl) con la starlette internazionale che per una sola serata sanremese si porta a casa il budget di un triennio di buone storie e grandi personaggi a Rimini?

E vabbè. Per il deputato commissario Roberto Fico (m5S) un contratto redditizio per la Rai sarebbe “un regalo a Cl”. Mentre il contratto per cinque sere con il Meeting di Sanremo, e col buco di 2 o 3 milioni ripianato dal contribuente italiano, cosa sarebbe? «Una sana e consapevole libidine»? (Zucchero Sugar Fornaciari, parentesi, anche lui è passato dalla bastarda kermesse di Cl).

Giratela come volete, ma sempre lì s’arriva. Al barolo marcio. O alla malafede purissima. Cos’è? Ecco cos’è il “sono contento” espresso dal deputato Fico e grillino alla notizia che la Rai si è ritirata dall’investimento Meeting. È come il “sono contento” del tipo che struscia la lampada di Aladino, salta fuori il Genio e dice: «Quello che mi chiederai te lo darò e lo darò due volte al tuo vicino». Il tipo ci pensa un po’ e poi dice: «Cavami un occhio!». Che Fico!

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

4 Commenti

  1. Bruno scrive:

    Guardate che gioisce anche Minzolini…. leggi qui
    http://www.ilgiornale.it/news/interni/rai-ci-ripensa-niente-regali-cl-salta-lintesa-sul-meeting-973235.html
    Questa notizia piace alla nuova destra di FI e alla sinistra giustizialista di M5S.

  2. leo aletti scrive:

    Amici o nemici, al Meeting parlano tutti. Viva la libertà

  3. beppe scrive:

    gianni aimè, sei capace di leggere i titoli o no? i soliti perfettini che non sanno nemmeno leggere. poi, se c’entrano le beghe forza italia e ncd questo vedetevelo tra voi. comunque è un’oscenità che un festival come sanremo costi uno sproposito e sia monopolizzato da due fighetti senza che nessuno si ribelli ( a parte i soliti tre giornali)

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana