Google+

Siria. Paura per le suore di Maloula: i negoziatori hanno perso i contatti con i rapitori islamisti

marzo 7, 2014 Leone Grotti

«Abbiamo perso i contatti con i rapitori delle suore di Maloula, con cui mi sentivo regolarmente fino a ieri. Forse sono state trasferite», dichiara un intermediario all’Afp

«Abbiamo perso i contatti con i rapitori delle suore di Maloula, con cui mi sentivo regolarmente fino a ieri». Così uno dei negoziatori, che è rimasto anonimo, ha parlato ieri all’agenzia Afp. Le 13 suore siriane del monastero di Santa Tecla sono state rapite lo scorso 2 dicembre da un gruppo di ribelli e terroristi islamici e portate a Yabroud, da dove hanno realizzato due filmati: uno il 9 febbraio, l’altro il 6 dicembre.

«SONO STATE TRASFERITE». L’esercito di Assad da settimane sta cercando di espugnare la città di Yabroud, vicina al confine con il Libano. «Molto probabilmente sono state trasferite nella regione tra Yabroud e il confine libanese. Stiamo provando a contattarli per assicurarci che siano al sicuro».
Nell’ultimo video diffuso dalle suore, a cui i terroristi che si battono contro Assad hanno impedito anche solo di tenere al collo le croci caratteristiche del loro ordine, i rapitori hanno chiesto una serie di condizioni per il rilascio delle religiose: «Tutte le donne imprigionate nelle prigioni siriane devono essere liberate». Secondo la fonte di Afp, i ribelli hanno anche chiesto che l’esercito abbandoni i siti religiosi cristiani, che del cibo sia inviato nelle zone occupate dai ribelli insieme «a richieste militari per la battaglia di Yabroud». Tutte richieste «difficili da soddisfare».

MARTIRIO DI MALOULA. Maloula ha vissuto un calvario, di cui il rapimento delle suore è solo l’ultimo strascico. Dopo essere stata attaccata lo scorso 4 settembre da terroristi islamici, l’80 per cento degli abitanti è fuggito a Damasco e da quel momento Maloula è stata ridefinita la “terra dei martiri”. Una suora che cura i feriti nella capitale ha fatto conoscere al mondo il martirio di Sarkis, ucciso a sangue freddo perché cristiano insieme ad altre due persone.
Le campane di tutte le chiese della città sono state smontate, l’area del monastero di Santa Tecla e San Sergio bruciata, le tombe del cimitero dissacrate e due croci di altrettante chiese distrutte. Maloula è considerata la culla del cristianesimo in Siria.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Ellas says:

    Come mai tutte le donne sono a parlare di diritti delle donne enessuna si ferma a pensare che anche queste suore appartengono allastessa categoria?

    Il femminismo è egoista.

    Il maschilismo è egoista.

    Una via di mezzo, no?

    Una preghiera per le suore di Maloula.

    se i gay se la passano male, mi spiace ma cristiani, persone obese, con handicap, anziani stanno peggio.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.