Google+

Siria. «Dei cristiani ad Aleppo sono rimasti solo i poveri»

novembre 11, 2015 Redazione

L’arcivescovo siro-cattolico: «Grazie a Dio la città è difesa dall’esercito e Isis non è riuscito a penetrare. Non sarebbero rimasti né cristiani, né musulmani»

aleppo-siria-acs

Tratto da Acs-Italia – «Le poche risorse a disposizione non ci permettono di provvedere ai tanti bisogni dei nostri fedeli». Così racconta ad Aiuto alla Chiesa che Soffre, monsignor Denys Antoine Chahda, arcivescovo siro-cattolico di Aleppo.

In visita presso gli uffici della sezione italiana di ACS, il presule descrive le drammatiche condizioni in cui versa la sua comunità. «Prima dell’inizio della guerra la mia diocesi contava 1500 famiglie, ora ne rimangono appena 800». Di queste ben 750 ricevono aiuti dalla Chiesa: vestiti, viveri, medicine e perfino un contributo economico per l’acquisto di beni di prima necessità, come ad esempio il gasolio. «L’inverno ad Aleppo è molto freddo e dal momento che da diversi mesi la città è senza corrente elettrica, il combustibile è l’unico modo che hanno le famiglie per riscaldarsi».

Accanto alla mancanza di elettricità e di acqua, sono moltissime le famiglie che hanno perso la propria casa. Numerose abitazioni sono state distrutte dai combattimenti e la Chiesa cerca di fornire un alloggio ai fedeli mettendo a disposizione anche chiese e conventi. «Le famiglie cristiane che sono rimaste, sono le più povere – afferma monsignor Chahda – perché chi ne aveva la possibilità ha lasciato il paese». Sono molti i fedeli della diocesi siro-cattolica di Aleppo che si sono rifugiati all’estero. Tanti di loro desiderano ritornare al termine del conflitto, tuttavia nota il presule «chi nel frattempo ha trovato lavoro o iniziato a mandare i propri figli a scuola in un altro paese difficilmente tornerà».

I bombardamenti non hanno risparmiato la cattedrale, né l’arcivescovado siro-cattolico, ma fortunatamente le chiese della diocesi sono ancora agibili e frequentate. «Ogni giorno celebriamo la messa. Grazie a Dio, Aleppo è difesa dall’esercito siriano ed Isis non è riuscito a penetrare in città. Altrimenti non sarebbero rimasti né cristiani, né musulmani».

Con l’avvicinarsi del Natale, il pensiero di monsignor Chahda va alle tante famiglie cristiane che tenta di sostenere. «Spero che la comunità internazionale aiuti la Chiesa a rimanere in Siria e a prendersi cura dei fedeli che stanno oramai morendo di fame, di sete, a causa della guerra e delle malattie. E che questa guerra possa finire al più presto, così che finalmente possiamo tornare alla nostra vita».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. SUSANNA ROLLI scrive:

    I veri poveri sono quelli che non hanno nemmeno i soldi per il viaggio, i veri stanchi sono quelli che non hanno la forza nemmeno per parlare. I veri crocefissi sono quelli che soffrono così tanto che non hanno nemmeno le forze per lamentarsi…

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana