Google+

Capo antiterrorismo britannico: «Grazie alla Siria, al-Qaeda è vicina a colpire il suo obiettivo: l’Europa»

luglio 5, 2013 Leone Grotti

Inquietante analisi di Charles Farr, direttore generale della sezione anti-terrorismo britannica: «Ci sono gruppi in Siria che aspirano a colpire l’Europa e ora hanno i mezzi per farlo»

«La cruda verità è che ci sono più persone associate ad al-Qaeda e organizzazioni legate ad al-Qaeda oggi in Siria rispetto a quante ce ne siano mai state tanto vicine all’Europa». A parlare così non è uno qualunque ma Charles Farr, direttore generale dell’ufficio britannico per la Sicurezza e la lotta al terrorismo.

«MAI COSÌ VICINI». Parlando a un convegno mercoledì scorso ha aggiunto sui gruppi che combattono insieme ai ribelli contro Assad: «Agiscono con un’intensità mai vista dopo gli eventi dell’Iraq del 2005/2006, cioè l’apice della minaccia terrorista in Iraq. Sono così vicini a noi, e in numero così grande, e combattono con una forza mai vista prima».

«DALLA SIRIA ALL’EUROPA». «Molti di questi terroristi partono dall’Europa per combattere in Siria, ma anche per ritornare in Europa più forti e addestrati di prima: «Ci sono gruppi in Siria che aspirano a colpire l’Europa ed è chiaro che in un contesto così caotico hanno sia la possibilità sia i mezzi per farlo, usando, tra le altre modalità, i combattenti che tornano in Europa dalla Siria».

SCIITI E SUNNITI. Secondo Farr, a attirare così tante persone non è solo l’idea di combattere contro un regime ma il carattere settario dello scontro: «Alcune persone magari non vogliono andare in Siria per combattere un regime ma di sicuro ci vanno per difendere gli sciiti o i sunniti». Parole che aggiungono ulteriori dubbi all’apertura da parte del premier David Cameron all’invio di armi ai ribelli.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Marco says:

    SCUSATE MA ASCOLTARE I BRITANNICI? — COME SIETE MESSI I BRITANNICI SONO AL QAEDA! SVEGLIA!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download