Google+

Siria. Diciotto armeni anziani trasportati in Turchia con l’inganno dai terroristi islamici

aprile 11, 2014 Leone Grotti

A quasi 100 anni dal genocidio armeno, 18 armeni della città siriana di Kessab attaccata da ribelli ed esercito turco sono stati portati dai miliziani in alcuni villaggi turchi come Yayladagı e Vakif

Alcuni anziani armeni di Kessab sono stati trasferiti in Turchia con l’inganno. La cittadina nord-orientale della Siria abitata a prevalenza da armeni è stata attaccata lo scorso 21 marzo dai terroristi islamici di Al Nusra con l’aiuto dell’esercito turco.

kesab-siria-ribelli-armeniARMENI DEPORTATI. «Tutti gli abitanti sono fuggiti a Latakiah, compresa la mia famiglia», aveva testimoniato a tempi.it padre Hamazasp Kechichian, della congregazione armena mechitarista. Almeno 18 cittadini però, senza essere informati della destinazione, sono stati portati dai miliziani in alcuni villaggi turchi come Yayladagı e Vakif.

GENOCIDIO ARMENO. Si sta avvicinando il centesimo anniversario del genocidio armeno ad opera dei turchi del 1915 e la notizia che degli armeni anziani sono stati trasportati in Turchia «in condizioni proibitive» è preoccupante.
«Il governo turco vuole ancora attaccare gli armeni, ha il progetto di evacuarli e farli allontanare dal Medio Oriente. E non solo gli armeni, anche i cristiani – affermava ancora padre Hamazasp – Questa è la terza volta in un secolo che gli armeni di Kessab sono costretti a scappare. Nel 1909 i turchi hanno invaso e saccheggiato le nostre case, nel 1915 c’è stata la deportazione e il genocidio che tutti conoscono bene. E adesso ancora siamo costretti a fuggire».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana