Google+

Sinistre idee natalizie inglesi: ragazze, fatevi regalare un gruzzolo di ovuli

novembre 27, 2012 Elisabetta Longo

Dottoressa di un centro di di fertilizzazione consiglia alle 18enni il congelamento degli ovuli. «Mica si può aspettare il principe azzurro per tutta la vita»

«Per la laurea ogni padre dovrebbe regalare a sua figlia la possibilità di cominciare a congelare i suoi ovuli. Così, quando la ragazza deciderà di avere un figlio, avrà già una scorta di ovuli su cui fare affidamento». A sentire quest’affermazione della dottoressa Gillian Lockwood, del Midland fertility centre, viene da benedire le diciottenni di oggi che chiedono un ritocco dal chirurgo estetico come premio. La Lockwood, intervistata dal Times, ha detto che non c’è ancora abbastanza informazione sulle procedure con cui conservare i propri ovuli. Tenendo conto che le inglesi in media hanno il primo figlio a 31 anni (nel 1962 l’avevano a 24), cominciando a congelare verso i 18 come auspicato dalla dottoressa, metterebbero da parte un consistente “gruzzolo” di ovuli.

POCHE NASCITE. Negli ultimi dieci anni, gli ovuli congelati in Gran Bretagna sono stati circa 6500, ma solo 12 sono i bambini nati con questa procedura, molto costosa e laboriosa. Eppure anche la American Society for reproductive medicine ha stilato un rapporto in cui si consiglia caldamente questa precauzione: «Quando le donne inglesi decidono di congelare i propri ovuli, le loro ovaie sono già in una fascia di età in cui la qualità degli ovociti scende. E di conseguenza la fertilità», spiega la Lockwood. Che semplifica il concetto con la domanda retorica: «una sta tutta la vita ad aspettare il principe azzurro, e nel frattempo perché non premunirsi per un eventuale figlio futuro?». Non tutti gli ovociti congelati comunque sopravvivono allo “scongelamento”, e il costo di ogni ciclo è di 5 mila sterline.

EGGSURANCE. La Lockwood cita come esempio la storia di Brigitte Adams, che si è rivolta al centro all’età di 38 anni, conscia del fatto che a quell’età avrebbe avuto solo il 30 per cento di possibilità di rimanere incinta. Dopo di che la donna ha fondato il sito “Eggsurance”, per cercare di sponsorizzare questa metodologia, e informare sempre più donne della possibilità di portarsi avanti. Anche se al momento si trovano senza partner.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rialzata, “rinforzata” nel look ma con lo stesso grande comfort di ogni Classe E, la All Terrain entra di forza nel segmento delle Statio Wagon rialzate. Offre tanto spazio e un comfort sontuoso, ma la sua attitudine off road è reale

L'articolo Prova Mercedes E 220 CDi All Terrain proviene da RED Live.

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi