Google+

Sì viaggiare, evitando l’hip hop e il metal

gennaio 24, 2013 Elisabetta Longo

Meglio non ascoltare lo stereo in macchina se si vogliono evitare guai. A dirlo è la compagnia assicurativa Confused, che ha sottoposto alcuni suoi clienti, uomini e donne, a un esperimento per testare quanto la musica influisca sul modo di stare alla guida. HIP HOP. L’azienda ha selezionato quattro uomini e quattro donne come tester […]

Meglio non ascoltare lo stereo in macchina se si vogliono evitare guai. A dirlo è la compagnia assicurativa Confused, che ha sottoposto alcuni suoi clienti, uomini e donne, a un esperimento per testare quanto la musica influisca sul modo di stare alla guida.

HIP HOP. L’azienda ha selezionato quattro uomini e quattro donne come tester e gli ha chiesto di guidare per 800 chilometri, cercando di dimostrare che alcuni generi musicali influiscono sull’andamento della vettura. Le donne che ascoltavano hip hop più facilmente schiacciavano il pedale e finivano per essere più aggressive nei confronti degli altri malcapitati sulla strada. Stesso discorso per gli uomini e l’ascolto dell’heavy metal. Tra le canzoni incriminate, Hey Mama dei Black Eyed Peas, Paradise City dei Guns n’ Roses, How you remind me dei Nickelback, Get Rhythm di Johnny Cash.

SONNOLENZA. Al contrario musiche più soft hanno avuto l’effetto di rilassare il conducente, forse pure troppo, rischiando di farlo finire in un tunnel introspettivo con la conseguenza di distrarlo dalla strada. Tra queste, Come Away with Me della dolcissima Norah Jones, I’m Yours dello stucchevolissimo Jason Mraz, The Scientist dei Coldplay, e Karma Police dei depressivi Radiohead. Nel dubbio, meglio scegliere Radio Maria.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. francesco says:

    e’ vero, quando ascolto vado al massimo vado a gonfie vele … schiaccio l’acceleratore e si salvi chi puo’!
    Se invece, mi sintonizzo con Radio Maria e’ tutta un’altra storia, improvvisamente divento piu’ buono.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rialzata, “rinforzata” nel look ma con lo stesso grande comfort di ogni Classe E, la All Terrain entra di forza nel segmento delle Statio Wagon rialzate. Offre tanto spazio e un comfort sontuoso, ma la sua attitudine off road è reale

L'articolo Prova Mercedes E 220 CDi All Terrain proviene da RED Live.

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi