Google+

Si sono “dimenticati” di informarvi che l’eterologa non sarà affatto gratis in Toscana

ottobre 8, 2014 Redazione

La Regione guidata da Enrico Rossi si è già rimangiata l’annuncio sbandierato solo poche settimane fa. Strano che non se ne sia accorto nessuno…

Non è vero che in Toscana la fecondazione eterologa sarà somministrata gratis alle coppie italiane. L’annuncio trionfalistico proclamato un mesetto fa dal governatore Pd Enrico Rossi, che tanta fanfara aveva scatenato sui giornali “progressisti”, era appunto solo un annuncio. Peccato che, come nota il Foglio in un editoriale, adesso «solo un pezzetto in cronaca locale sulla Repubblica è incaricato di annunciare il “contrordine compagni”».

«NON SAREBBE ETICO». La verità infatti, spiega il quotidiano diretto da Giuliano Ferrara, è che «oltre i 43 anni – vale a dire più del 70 per cento delle donne che chiedono l’eterologa – la Toscana non garantirà un bel nulla, nemmeno a pagamento». È stata proprio la giunta guidata da Enrico Rossi a prendere questa decisione lunedì scorso, «per armonizzarsi, dice, con quanto deciso dalla Conferenza Stato-Regioni, e per obbedire allo stesso principio che vale per l’omologa». La Regione Toscana è costretta insomma ad ammettere che «”le possibilità di avere un figlio dopo quell’età sono troppo basse”. E non sarebbe etico, si aggiunge, fornire una prestazione con un altissimo tasso di fallimento facendola pagare», continua il Foglio.

CHE DIRANNO I RADICALI? Cecché ne dicano Giuseppe Tesauro e la sua Corte costituzionale, insomma, produrre figli con l’eterologa non è affatto un diritto. Anche la Toscana sembra averlo capito, adesso che è arrivato il momento di calcolare i costi di questa bella illusione: «Circa 6 mila euro – ricorda il Foglio – che comunque coprono solo in parte le spese effettive, perché i gameti “donati” e l’intera procedura in realtà costa almeno il doppio».
L’editoriale si conclude poi con una domanda provocatoria: «Quando il presidente della Lombardia, Roberto Maroni, ha saggiamente annunciato che nella sua regione l’eterologa sarà sempre a pagamento» si è preso addirittura del bigotto “ciellino” e «l’Associazione Luca Coscioni (leggi: i radicali, ndr) ha parlato di “norma aberrante”. Ora diffiderà anche Rossi?».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

11 Commenti

  1. LaOltreInCao says:

    Ennesimo obbrobrio etico permesso a soddisfazione delle esigenze di pochi e da pagare con le tasse ricevute da una maggioranza contraria (in ogni caso salari, materiale, consumi e apparecchiature vanno pagati…).

  2. beppe says:

    ennesimo esempio della profonda e connaturata tendenza alla menzogna della sinistra. maroni è stato e sarà ancora nella fantasia dei lettori progressisti un bigotto. mentre sono loro ad essere dai fessi .

  3. Barbara says:

    In compenso chi paga siamo sempre noi! E le scuole vanno a rotoli, le prestazioni urgenti vengono rimandate, i malati muoiono…

  4. Ale says:

    Sarà a pagamento completo oltre i 43 anni , non proibita. Le notizie cercate di non falsificarle.

  5. Daniele Arboscelli says:

    State parlando del ticket, di cui tutti i giornali hanno parlato dopo l’accordo fra le regioni ( tra i 400 e i 600 euro mi sembra ), o alcuni costi aggiuntivi?

    Se esistono altri costi, quali sono e a quanto ammontano?

    L’unica eccezione e’ la Lombardia, che mi sembra abbia indicato il costo del ticket in regione intorno ai 4000 euro. Quindi molto scontato rispetto ad un viaggio all’estero, in cui il solo trattamento costa di piu’, o al costo totale del procedimento che l’articolo indica come 12000 euro.

  6. Valentina says:

    Nel caso della fecondazione eterologa, gratis o no per me fa lo stesso: una porcheria del genere la escludo assolutamente.

    • Ale says:

      Valentina non ti preoccupare i tuoi ovuli non li vorrebbero…perché sopportare a vita una che dice la stessa cosa all’infinito, sarebbe una tortura immensa.

  7. Valentina says:

    Ma nessuno pensa ai bambini che nasceranno in questo modo? Al loro desiderio di conoscere il loro vero padre o la loro vera madre? E al rischio di unioni tra fratelli che non sanno di esserlo non ci pensa nessuno? Questi sono problemi seri, possibile che nessuno ne tenga conto?

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi