Google+

Si esalta il calcio d’agosto come se fosse la Champions League. Basta, aridatece Pertusellese-Milan

agosto 5, 2015 Fred Perri

Non c’è più tregua, non c’è più soluzione di continuità. Si sprecano tonnellate di carta, autentica o virtuale a discutere di niente

Il campionato d’agosto, mah. Tanti anni fa scrissi un articolo per un evento epocale, un’amichevole estiva tra Sampdoria (belin, a proposito, l’ho sempre detto che l’Europa League fa male e se la conosci la eviti) e Udinese. Un fatto storico perché prima dell’inizio ufficiale delle ostilità le squadre di serie A non si incontravano mai e tutte le partite erano in provincia con avversari di serie D, C, ad esagerare serie B.

Poi è arrivata la tv e niente, sempre ma soprattutto d’estate, riempie i palinsesti come il caro vecchio futebol. E via con derby tra Inter e Milan d’agosto, sfide con Real Madrid e Borussia Dortmund, amichevoli all’estero. I ritiri? Una settimana al massimo e si comincia con la sarabanda che non sembra neanche estate, sembra già campionato vero con gente che si strappa i capelli, allenatori già sotto processo, fenomeni una settimana prima improvvisamente relegati al rango di pippe storiche. Non c’è più tregua, non c’è più soluzione di continuità. Si sprecano tonnellate di carta, autentica o virtuale a discutere di niente.

E poi c’è la politica che, tra twitter e gli altri social, pure lei non va mai in ferie. Sono arrivati pure sti rompiballe dei grillini sempre con la lancia in resta, scandalizzati perché Montecitorio chiude due settimane. Ma prendessero esempio dal loro capo ammollo in Sardegna. E la chiamano estate? Aridatece Bruno Martino, i tornei dei bar, le gazzose, Pertusellese-Milan, agosto chiuso per ferie, Celentano che canta Azzurro, il silenzio della rete, l’assenza dei device. La preistoria in genere.

Foto Ansa


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana