Google+

“Should I break up with my boyfriend?”. Un’app utile, se non hai amici

giugno 13, 2012 Daniele Ciacci

Nome: Should I break up with my boyfriend? (Dovrei mollare il mio fidanzato?) Società: Mercury App LLC Categoria: Tendenze Dimensione: 5,9 Mb Costo: 0,79 € Voto: 1 stella Commento: Un tempo le teenager leggevano le rubriche sul settimanale Cioè per fugare ogni dubbio sulla propria situazione amorosa. Justin Bieber non era ancora nato e noi […]

Nome: Should I break up with my boyfriend? (Dovrei mollare il mio fidanzato?)

Società: Mercury App LLC

Categoria: Tendenze

Dimensione: 5,9 Mb

Costo: 0,79 €

Voto: 1 stella

Commento: Un tempo le teenager leggevano le rubriche sul settimanale Cioè per fugare ogni dubbio sulla propria situazione amorosa. Justin Bieber non era ancora nato e noi si guardava Il tempo delle mele. Adesso, le “magnifiche sorti e progressive” dell’evoluzione tecnologica ci hanno regalato Should I break up with my boyfriend?, un’innovativa applicazione che permette di valutare, giorno per giorno, i sentimenti verso il tuo lui, di inserirli in un grafico e di condividerli via email o Sms. Insomma, dato che il passato si scorda in fretta, l’app è indispensabile se si vuole essere lungimiranti. A soli 0,79 € sapremo quand’è il momento di mollarlo per sempre. In preparazione il sequel, Should I download “Should I break up with my boyfriend?”?, l’applicazione terapeutica che fa chiarezza sul proprio status mentale e sulla necessità di farsi vedere da un bravo psicologo. Ci viene solo un dubbio: non sarà meglio parlarne con un’amica fidata?

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. I have learned several important things through your post. I will also like to express that there might be situation that you will obtain a loan and don’t need a co-signer such as a Federal Student Support Loan. When you are getting financing through a standard loan company then you need to be able to have a cosigner ready to enable you to. The lenders will certainly base their decision on a few variables but the biggest will be your credit history. There are some creditors that will furthermore look at your work history and make a decision based on this but in almost all cases it will be based on on your score.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana