Google+

L’ombra della sharia sulla Striscia di Gaza. In pericolo la riconciliazione di Hamas con Al Fatah

maggio 27, 2013 Redazione

La proposta di legge avanzata da alcuni parlamentari legati ad Hamas vorrebbe introdurre nel codice penale pene come la pubblica flagellazione per l’adulterio e l’amputazione della mano destra per i furti

L’ombra della sharia aleggia sulla Striscia di Gaza. Come riporta oggi El Pais, infatti, un gruppo di parlamentari affiliato ad Hamas avrebbe proposto di riformare il codice penale vigente nei territori palestinesi, su cui il Consiglio legislativo ha potere sovrano, adeguandolo ai precetti della legge islamica. Qualora la proposta di legge dovesse essere adottata, pene barbariche come l’amputazione della mano destra in caso di furti e rapine e la flagellazione pubblica per reati come l’adulterio, il gioco d’azzardo, la frode e l’uso di alcool potrebbero divenire realtà a Gaza.

Il tentativo di islamizzazione della Striscia messo in atto da Hamas, spiega El Pais, rischierebbe di allontanare il processo di riconciliazione politica con Al Fatah, il partito laico del presidente palestinese Abu Mazen, espulso dalla Striscia e che ora governa a Ramallah, in Cisgiordania.

Fortunatamente, però, «il Consiglio legislativo della Palestina non ha intenzione di far avanzare questa legge», ha replicato Taher Al Nounou, portavoce del governo palestinese di Gaza, anch’egli affiliato ad Hamas, secondo cui si si tratterebbe soltanto di «una proposta di legge suggerita da alcuni parlamentari, cui poi ha fatto seguito una discussione e la maggioranza ha respinto».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.