Google+

Sedie e sottovesti per Madonna

marzo 31, 1999 Pavarini Maria Cristina

Gadget&fashion

Le macchine viventi di Kenji Yanobe, artista giapponese, sembrano invenzioni di scienziati pazzi, o copiate da fantasie infantili, ma sono scafandri da indossare. La sua Tanking Machine (macchina-serbatoio) è una sfera metallica larga 2 metri e 40, ha un oblò centrale, una testa a forma di maschera antigas e quattro gambe tozze. Contiene una soluzione di cloruro di sodio e gas propano che può essere riscaldata alla temperatura del corpo umano e che permette a chi entra nella macchina di provare un senso di benessere: “È come ritornare nell’utero materno”, spiega Yanobe. “E all’interno di questa macchina ognuno può liberarsi dalle proprie delusioni”. Sentirsi bambini, anche solo per un attimo, è un sollievo e un modo per evadere dalla realtà. La moda e il marketing, ad esempio, si servono spesso del gioco per promuovere prodotti per bambini un po’ cresciuti. Patty Shelabarger ha creato una collezione coordinata di vestiti e sedie: sono abiti-sottoveste in colori shock, mentre le poltroncine rococò sono rivestite negli stessi materiali e dipinte in tinte sgargianti. Madonna è impazzita all’idea e, non solo ha comprato molti vestiti e sedie, ma ha voluto un duplicato degli acquisti in versione baby anche per la piccola Lourdes Maria. Le mamme giocano a vestirsi – e non solo – come le figlie e viceversa, come in un gioco. Anche Motorola vuole bene ai suoi clienti-bambini. Per lanciare il suo ultimo portatile, li fa giocare con un modellino da ritagliare. Rebecca Moses, marchio americano di cashmere ultracolorato, si è presentato in un percorso simile al gioco dell’oca: vince la donna che ottiene ciò che vuole; le regole si stabiliscono lungo il percorso e occorrono contanti, carte di credito e humor. Qualche tappa? “Vinci uno stage alla Casa Bianca”, “Hermes ha dato il tuo nome alla sua borsa”, “Vinci il tuo peso in diamanti, cashmere e contanti”, “Harrison Ford lascia la moglie dopo aver visto la tua foto su ‘People’ tra le 50 donne, non famose, più belle del mondo”. Ogni target ha il suo gioco. Per i jeans Mash lo slogan è salutista: “La vita è il mio sport preferito”.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.