Google+

Secondo gli psicologi Ruzzle fa perdere il contatto con la realtà. Ma non succede anche con i bei libri?

gennaio 31, 2013 Paola D'Antuono

Gli psicologi italiani invitano gli utenti a non esagerare con il giochino del momento. Perché potrebbero fare le ore piccole e arrivare a lavoro troppo stanchi.

Che Ruzzle abbia assunto in contorni del fenomeno è notizia vecchia ormai. Ci giocano tutti, in qualsiasi angolo della città. Forse presto diventerà un programma tv, intanto sappiamo che tutte quelle strane parole trovate esistono davvero sul dizionario. Così, mentre studiamo e mettiamo a punto trucchetti più o meno vincenti, si è già fatta sera. Ed è qui che, secondo gli psicologi italiani, nascono i problemi.

ALERT. Perché Ruzzle non va mai in pausa. Basta un semplice invito a giocare una nuova partita o un turno per vedere comparire sulla schermata dello smartphone un messaggino. Starebbe proprio qui il problema secondo gli esperti, perché rispondere a quel richiamo sul telefonino potrebbe portarci a fare le ore piccole e andare a letto troppo tardi, con il rischio di un risveglio intontito o peggio ancora, potrebbe farci perdere il contatto con la realtà e risucchiarci nel vortice del quadratino per ore o ore.

SERIE TV. Ma non è così per ogni novità? Un libro avvincente, un videogioco appena comprato, una serie tv che non riusciamo a smettere di guardare, un film trasmesso di notte, sono tutti passatempi che possono farci evadere dalla realtà per qualche ora, senza per questo provocarci danni irreparabili. Magari, in caso di maratone notturne, il giorno dopo in ufficio qualcuno ci chiederà se abbiamo fatto le ore piccole per un buon motivo. E la nostra risposta non potrà che essere sì, alla faccia della psicologia.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. Silvana scrive:

    Eh Eh … vi piace ruzzle, vero?!?!! Chissà che partite avvincenti con il correttore di bozze!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana