Google+

Se un bambino è un criminale si vede già all’asilo

marzo 20, 2012 Redazione

I giovani d’oggi ne combinano di tutti i colori. E così il governo inglese ha incaricato Charles Taylor di studiare i «peggiori ragazzi» del paese e trovare una soluzione affinché non diventino dei criminali.

I giovani d’oggi ne combinano di tutti i colori. E così il governo inglese ha incaricato Charles Taylor di studiare i «peggiori ragazzi» del paese e trovare una soluzione affinché non diventino dei criminali. Secondo Taylor basta intervenire subito perché i comportamenti aggressivi sono riconoscibili già nei bimbi dell’asilo. «Ogni bambino può perdere il controllo, l’importante è riuscire a rimetterlo sui binari giusti», ha detto l’esperto. E per farlo è necessario «un sistema che sia in grado di rispondere in fretta e con i giusti provvedimenti». In altre parole, la soluzione è allontanarli da scuola e famiglie e «mandarli in un istituto». Insomma: interniamo le pesti.

Binari. Il bambino del futuro andrà solo sui binari giusti. Leggerà la Costituzione e rispetterà il codice della strada. Sarà amico dello scontrino, non dirà parolacce, non farà la pupù fuori dal vasino, non disturberà mamma e papà se leggono Repubblica. All’asilo parteciperà alle manifestazioni del Palasharp e teorizzerà il golpe democratico contro i politici sporcaccioni. Il bambino del futuro non sarà un criminale. Sarà euforico come Zagrebelsky. 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La nuova Multistrada 1260 cambia radicalmente con le novità che riguardano circa il 30% del progetto; smussa gli spigoli vivi del motore precedente motore e guadagna nella guida ora più fluida e rotonda meno reattiva.

L'articolo Prova Ducati Multistrada 1260 proviene da RED Live.

Per le piccole inglesi supersportive è già tempo di pista. Al freddo dell'autodromo di Cremona partono i primi test della stagione. Il nuovo calendario prevede anche una trasferta al Paul Ricard. C'eravamo anche noi

L'articolo MINI Challenge, è già 2018 proviene da RED Live.

La 5 porte giapponese saluta da lontano le quattro generazioni che l’hanno preceduta, mostrando linee più slanciate e tante possibilità di personalizzazione. Si dota inoltre di dispositivi di controllo appannaggio di auto di segmento superiore. Prezzi a partire da 16.700 euro

L'articolo Prova Nissan Micra N-Connecta IG-T proviene da RED Live.

In Spagna lo conoscono tutti, da noi fa sussultare chi negli Anni 70 e 80 sognava il Lobito oppure aveva negli occhi l’inconfondibile colore blu di Pursang e Sherpa… La stella del marchio spagnolo brillò fino al 1983 per poi spegnersi definitivamente. Nel 2014 il pollice di Bultaco torna però ad alzarsi, grazie a uno […]

L'articolo Prova Bultaco Albero 4.5 proviene da RED Live.

Era dai tempi della Tribeca, uscita di produzione nel 2014, che la Subaru non si cimentava nel tema delle grandi SUV. Un’assenza che, dopo anni di successi negli States, ha penalizzato la Casa nipponica. Ora, però, i jap corrono ai ripari presentando, in occasione del Salone di Los Angeles, la nuova Ascent. Una sport utility […]

L'articolo Subaru Ascent: mai così grande proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download