Google+

Se oggi ci fossero le elezioni europee, lei per chi voterebbe?

aprile 18, 2014 Redazione

Secondo un sondaggio, quasi il 33 per cento degli italiani voterebbe Pd, poi M5S (25,8) e Forza Italia (che scende al 18). Ncd al 5,5, Lega al 5,2. Ancora alta la percentuale del “non voto”

europee-sondaggioSe oggi ci fossero le elezioni europee, per chi voterebbe? Alla domanda posta dal sondaggio Ixè, reso noto oggi durante la trasmissione Agorà di Rai Tre, il 32,8 per cento degli interpellati risponde Pd. Il partito di Matteo Renzi raccoglie così uno 0,6 per cento in più rispetto alla rilevazione precedente (11 aprile). Secondo partito è il M5S di Beppe Grillo col 25,8 (era al 25,2). Terzo, e ancora in calo, Forza Italia di Silvio Berlusconi al 18 (19,1). Seguono Ncd-Udc-Ppe al 5,5 (5,3), Lega Nord 5,2 (5,2), Lista Tsipras 3,9 (4,2) e Fratelli d’Italia al 3,5 (3,6).

Alte le percentuali di quello che viene definito il partito del non voto che è al 45,2 (era al 44,5 una settimana fa). Ipotizzando delle coalizioni, il centrosinistra avrebbe il 38,5 per cento, il centrodestra il 31,3, M5S il 25,3. Cala di 3 punti la fiducia nel presidente del Consiglio Matteo Renzi, ora al 55 per cento, davanti al Capo dello Stato, Giorgio Napolitano (38), e Beppe Grillo (28).

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

13 Commenti

  1. IO VOTO... says:

    E voi, forza chi ha coraggio di dichiararsi?

    • blues188 says:

      Io voto, stavolta. Torno a votare, si. E voterò Lega. L’unica che difende i veneti ribelli. L’unica che si oppone all’entrata in massa dei barconi di clandestini, gente che è manovrata dai potenti massoni. L’unica che è rimasta ancorata al federalismo. L’unica che non è imbrigliata con mafie e camorre. L’unica che cerca i diritti del Nord, così dimenticati da questo Stato comandato da Napoli(s)t(r)ano, il massone colluso coi massoni e che ha tradito l’Italia, portandola dov’è ora.

  2. beppe says:

    bisogna tener conto che è il pubblico che segue agorà, la lavacervelli di sinistra.

  3. Mappo says:

    Io voterò more solito Forza Italia, non perché siano i migliori, anzi, ma per un unico motivo: finché ci sarà Berlusconi io come italiano e come cattolico non vedo cosa altro possa votare. Quando il Berlusca tirerà il calzino molto probabilmente smetterò di votare. Non è il massimo della vita, ma è così.

    • filomena says:

      Ma come, non avevate detto che in Europa bisognava mandare persone che difendevano i “veri valori” contro il laicismo imperante e soprattutto di grande moralità? MAPPO dove è finita la coerenza? Il Berlusca, calzino o non calzino, diciamo che ha mal interpretato il significato di Messa….non ti pare?

  4. Giulia says:

    Io voterei Matteo renzi quindi PD
    Se Renzi fosse nella Lega, voterei Lega.
    Ao so chiara pero’!!! Brava Giulia

  5. Brando says:

    Mi appello al segreto dell`urna. Voterò da responsabile e lungimirante.

    • Maria Catena says:

      E’ no, così é troppo facile. IO VOTO ha chiesto di dichiararsi non di fare i vili e nascondersi dentro l’urna. Io non credo che voterò perché avrei votato solo se si presentava Pannella con i radicali.

  6. giulia says:

    Europa, sorry, allora voterei piu’ a destra che si puo’!
    senza ombra di dubbio

  7. Brando says:

    Resto dell’idea che una Europa coesa porterà benefici per tutti. Penso che “responsabile” non sia estremismo politico. Penso che vile sia colui che non vada a votare. Io penso.

  8. Menelik says:

    Io per andare a votare farò 850 km e un’ottantina di euro di gasolio. Il tutto in una cinquantina di ore, ma tant’è.
    Voterò “la Maria de Peppe” come sindachessa e Andrea come consigliere.
    Poi Matteo Erre come Rottamatore per le europee.
    Un po’ come Giulia.

  9. Alessandro says:

    D’accordo con Blues188: da molti anni non votavo Lega, ormai deludente caricatura guidata dal malconcio Bossi e compagnia (brutta).
    Oggi penso che sia cambiata, e rappresenti l’unico vero partito di destra, nelle politiche sociali, nel problema grandissimo dell’immigrazione, nel voler alzare la voce in Europa fino alla minaccia di lasciare l’Euro – cosa che farebbe sì del male a noi, ma molto di più ai “cari” tedeschi.
    Per cui, voterò Lega senza dubbi. Mi stupisco che i sondaggi la diano ancora così in basso (qualcuno sa le percentuali che prenderebbe al Nord, in particolare in Veneto?) e che gli astenuti siano ancora così tanti: lasciare la decisione agli altri se si è stufi del regime attuale è un vacuo lamentarsi senza far niente.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download