Google+

Se non c’è impresa non c’è Italia. Le Pmi in piazza a Roma

febbraio 18, 2014 Chiara Rizzo

La manifestazione si è svolta pacificamente in piazza del Popolo. Rete imprese Italia ha denunciato: «Chiudono mille aziende al giorno, ma la pressione fiscale è salita al 44 per cento, quella legale al 54 per cento»

In piazza del Popolo a Roma oggi sono scesi almeno cinquantamila piccoli imprenditori, artigiani e commercianti (Confesercenti, Casartigiani, Cna, Confartigianato e Confcommercio). Una manifestazione pacifica intitolata “Se non c’è impresa non c’è Italia”,  a cui hanno aderito Pmi di tutt’Italia arrivate nella Capitale a bordo di 400 pullman, settemila posti treno e duemila posti aereo. Tutti per denunciare, come dice uno degli striscioni esposti che «siamo alla der… Iva». Sono molti i piccoli imprenditori giunti anche dall’Emilia-Romagna e dalle aree colpite dal terremoto e poi dall’alluvione: hanno esposti striscioni con accuse molto forti: «Per noi un suicidio ogni due giorni. Voi quando cominciate?».

LA CRISI IN DATI. Un corteo pacifico, ma i cui messaggi sono molto forti. Rete imprese Italia, motore della manifestazione, ha snocciolato un po’ di numeri: 372 mila imprese chiuse nel nel 2013, mille aziende chiuse ogni giorno, negli ultimi cinque anni. È diminuita del 9 per cento la ricchezza prodotta, mentre è raddoppiata la disoccupazione, passata dal 6,4 per cento al 12,7, più di 1 milione duecento mila lavoratori hanno perso l’occupazione negli ultimi cinque anni. Intanto, sempre secondo i dati di Rete imprese Italia la pressione fiscale è arrivata al 44,3 per cento del Pil e quella per ogni euro di Pil dichiarato, la cosiddetta “pressione legale”, è al 54 per cento. La burocrazia costa alle Pmi 30 miliardi di euro l’anno, ma paga sempre di meno i propri crediti alle imprese.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.