Google+

Scuola, reintegrato il fondo da 223 milioni per le paritarie

novembre 16, 2012 Redazione

L’emendamento proposto dal Pd e approvato a larga maggioranza (un contrario e un astenuto) dalla commissione bilancio della Camera porta la dotazione a 500 milioni

Una boccata d’ossigeno per le scuole paritarie: salvato il reintegro dei fondi per 223 milioni di euro. Nella notte tra mercoledì e giovedì la commissione bilancio della Camera ha approvato, con un solo voto contrario e un astenuto, l’emendamento presentato dalla parlamentare Pd Simonetta Rubinato e sostenuto da un ampio fronte bipartisan. Se la legge di stabilità sarà approvata con l’attuale formulazione, 223 milioni saranno subito erogabili e andranno a sommarsi ai 227 milioni già messi a disposizione dal ministero dell’istruzione, portando la cifra a 500 milioni di euro. Solo una decina in meno rispetto a quanto fatto per il 2012.

L’EMENDAMENTO. L’emendamento prevede lo stanziamento di 223 milioni per reintegrare in parte quanto tagliato dalla legge di bilancio per il 2013, invece di essere assegnati a un capitolo di spesa legato alle regioni. I soldi saranno trasferiti al Fondo per la compensazione degli effetti finanziari e soprattutto sono stati esclusi dal Patto di stabilità delle regioni. Oltre che da Rubinato, l’emendamento è stato condiviso anche da Gabriele Toccafondi (Pdl), Renato Cambursano (ex Idv ora gruppo misto) e Roberto Simonetti (Lega).

UN BENE PER TUTTI. Una buona notizia dunque per le paritarie, nonostante in 10 milioni che mancano all’appello rispetto allo scorso anno, che diventano 39 se si considera lo stanziamento originario del 2001. E una buona notizia anche per la collettività se si considera il fatto che la scuola paritaria permette di risparmiare allo stato 6 miliardi e mezzo di euro. Tanto costerebbe infatti allo stato accogliere gli studenti delle paritarie. Non certo la soluzione del problema.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

3 Commenti

  1. paolo scrive:

    dal PD??? allora non tutto è perduto!

  2. Mappo scrive:

    Grande Toccafondi

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana