Google+

Scozia, referendum. E se oggi vincesse il sì? Un video istruttivo vi spiega cosa cambierebbe

settembre 18, 2014 Redazione

Il Le Monde mostra come il Regno Unito perderebbe la famosa “Union Jack”, il 96 per cento del petrolio, cinque milioni di abitanti e i governi laburisti

What would the UK look like without Scotland ? di lemondefr

Oggi gli scozzesi dovranno rispondere sì o no a questo referendum: «La Scozia dovrebbe essere indipendente?». Se vinceranno i «sì» ecco cosa cambierà, secondo questo video realizzato dal Le Monde:

Union-Jack-without-Scotland1) La famosa “Union Jack”, la bandiera che racchiude quella inglese, nord-irlandese e scozzese perderebbe il colore blu.
2) Il Regno Unito dovrebbe rinunciare a un terzo del suo territorio e al 96 per cento del suo petrolio. Di conseguenza perderebbe il 9,2 per cento del suo Pil.
3) Insieme alla Scozia, se ne andrebbero anche cinque milioni di abitanti (l’8% dell’attuale popolazione). Così, il Regno Unito finirebbe sotto l’Italia e al quarto posto in Europa con 58 milioni di abitanti.
4) Dal punto di vista politico, il Parlamento britannico vedrebbe scomparire 40 membri laburisti e solo uno conservatore. Senza la Scozia insomma, il Regno Unito sarebbe consegnato ai conservatori per molti anni.
5) Dal punto di vista militare, il Regno Unito dovrebbe spostare la base dei sottomarini dalla Scozia pagando la bellezza di almeno 13 miliardi di euro.
6) Infine, il Regno Unito perderebbe: 24 milioni di turisti, 6,5 milioni di pecore, 605 castelli, 31 mila laghi e 96 distillerie di whiskey.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

10 Commenti

  1. Toni scrive:

    Spero che vinca il si…. l’Inghilterra, alla fine, se lo merita.

  2. Cisco scrive:

    Forza scozzesi, un buon bicchierino e un bel calcio alla perfida Albione!

  3. giuliano scrive:

    l’unica domanda che gli scozzesi dovranno farsi prima di votare è se diminuirà o no la presenza dei progressisti con la vittoria del SI

  4. Daniele Ridolfi (Sentinella in Piedi) scrive:

    Anche il nome cambierebbe: da Regno Unito di Gran Bretagna ed Irlanda del Nord (United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland) a Regno Unito d’Inghilterra, Galles ed Irlanda del Nord (United Kingdom of England, Wales and Northern Ireland).

  5. Filippo81 scrive:

    La Scozia agli Scozzesi !

  6. Leo scrive:

    Da bravi scozzesi avranno fatto quattro conti ed a conti fatti si sono accorti che staccandosi risparmiano.
    Solo mi faccio una domanda. Come mai, col referendum ancora in corso, si sentivano le “voci” di un vantaggio del no ? Ma cosa vado a pensare male che poi faccio peccato !

    • Cisco scrive:

      @Leo
      Va bene che sei un complottista, ma ti informo che esistono i sondaggi. Peraltro tutti i sondaggi davano il distacco molto limitato, il che era un incentivo ad andare a votare, comunque la si pensasse. Poi certo, se un aereo dovesse schiantarsi sul castello di Edinburgo le cose cambierebbero…

      • Leo scrive:

        Ti stupirò dicendoti che anch’io sapevo di quella cosa che sono i sondaggi e per questo mi chiedevo : Ma i risultati dei sondaggi, exit polls o quant’altro non dovrebbe essere vietato comunicarli il giorno stesso di una votazione ? Io continuo a non volere fare peccato, ma tu vuoi proprio che pensi male !

        • Filomena scrive:

          Si da il caso che in Italia sia vietato comunicare l’esito dei sondaggi in prossimità del voto, non in altri Paesi europei.

  7. beppe scrive:

    e la notizia della nuova gravidanza reale uscita ( la notizia) proprio nell’imminenza del referendum? solo un caso?

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

COSA: FLOW, la festa dello sport a Finale dura 10 giorni  DOVE E QUANDO: Finale Ligure, Savona, 22 settembre-1° ottobre Dal climbing alla mountain bike passando per il trail running, la speleologia e la barca a vela: si presenta gustoso il programma dell’8ª edizione del festival FLOW – Finale Ligure Outdoor Week. Dal 22 settembre al […]

L'articolo RED Weekend 22-24 settembre, idee per muoversi proviene da RED Live.

Non è una vettura qualsiasi. La nuova XC40, per Volvo, è la chiave della svolta. Il modello sulle cui spalle poggia la responsabilità di far compiere alla Casa svedese un vero e proprio balzo generazionale, aprendole le porte del segmento delle SUV compatte. Una vettura fondamentale nel processo di rilancio messo in atto dalla cinese […]

L'articolo Vista e toccata: Volvo XC40 proviene da RED Live.

Tutto è cominciato con il Mokka X, SUV compatto di grande successo con oltre 600.000 unità vendute; poi è stata la volta di Crossland X, crossover urbano più spazioso e versatile, che ha preparato il terreno alla novità Grandland X, SUV compatto da 4,48 metri che punta su linee muscolose e decise (condivide la piattaforma […]

L'articolo Nuovo Opel Grandland X proviene da RED Live.

“Sì, bella la Turbo Levo ma ha poca escursione…” Beh, chi trovava la prima full a pedalata assistita di Specialized non abbastanza “maschia” ora ha di che ricredersi e, magari, sognare a occhi aperti. La nuova Turbo Kenevo FSR, infatti, con i suoi 180 mm di escursione (che peraltro al posteriore hanno il colore giallo […]

L'articolo Nuova Specialized Turbo Kenevo FSR proviene da RED Live.

A Milano settembre è il mese più bello. Anche per pedalare. Il 17 mattina l’hanno pensato in tanti, circa 1.800, schierati alla partenza della prima edizione della GF Milano. Dopo una notte di pioggia, infatti, lo sguardo poteva abbracciare verso nord il profilo innevato delle montagne, nella direzione che avrebbe preso la corsa. Due le […]

L'articolo GF Milano, in gara dalla città al cuore della Brianza proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana