Google+

Scontri tifosi, “Gastone”: «Non ho sparato io, ma non ricordo cosa è accaduto»

maggio 7, 2014 Chiara Rizzo

Si è difeso così davanti al Gip il tifoso giallorosso Daniele De Santis, accusato di tentato omicidio per il ferimento del tifoso napoletano Ciro Esposito. Si indaga su altri tre complici

I disordini allo stadio Olimpico, dopo gli scontri tra tifosi a Tor di Quinto a Roma

«Non ho sparato io ma non sono nelle condizioni di poter ricordare cosa è accaduto precisamente». Così Daniele De Santis, accusato di tentato omicidio ha risposto al Gip nell’ambito dell’interrogatorio di garanzia. De Santis, noto nell’ambiente degli ultras con il soprannome di Gastone, è accusato di tentato omicidio per aver ferito tre tifosi del Napoli nel prepartita di Coppa Italia. Il gip di Roma Giacomo Ebner ha convalidato gli arresti sia per De Santis che per un tifoso del Napoli, Alfonso Esposito.

«ERANO IN QUATTRO». Quest’ultimo, che è ancora ferito e ricoverato in ospedale, ha raccontato al Gip: «Non ho visto chi mi ha sparato ma i colpi provenivano da dietro una siepe». Nell’inchiesta sono state raccolte le testimonianze di altri due tifosi del Napoli, testimoni chiave perché protagonisti e spettatori oculari dei fatti. Gennaro Fioretti, anche lui ancora ricoverato in ospedale per le ferite riportate, ha spiegato che «Non è vero che i tifosi del Napoli hanno attaccato briga per primi. I romanisti sono sbucati all’improvviso armati di pistole, erano almeno quattro a sparare. De Santis impugnava l’arma con un paio di guanti di pelle nera». Un altro dei testimoni R.P. ha raccontato di aver visto con De Santis altre tre persone. Una testimonianza confermata da altre fonti, tanto che oggi nell’informativa alla Camera, il ministro dell’Interno Angelino Alfano ha spiegato che «Si stanno svolgendo approfondimenti che chiariranno se De Santis abbia agito da solo».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana