Google+

Scholz (Cdo): «Non cedere all’antipolitica. Bisogna ripartire dalle famiglie e dalle imprese»

gennaio 22, 2013 Redazione

Intervistato da Avvenire, il presidente della Cdo spiega il senso del documento presentato dall’associazione. «Lo Stato sociale non va smantellato, semmai riformato»

In un’intervista che compare oggi su Avvenire a firma di Davide Re, il presidente della Compagnia delle Opere, Bernhard Scholz, ritorna sui contenuti del documento presentato dall’associazione in occasione delle elezioni. La nostra nota, spiega Scholz, è un invito a votare, a non «cedere alla rassegnazione, all’antipolitica, ma comprendere le difficoltà del Paese in questo momento storico e scegliere chi interpreta al meglio quella che può essere la strada giusta per ripartire. Vogliamo evitare la sfiducia, perché cambiare in meglio, appunto, si può».

Occorre «ripartire dalle famiglie e dalle imprese. Il nuovo governo deve ridurre la pressione fiscale ai nuclei familiari e alle aziende. In questo contesto va riportato in primo piano il valore dell’educazione per i figli. Misure concrete su scuola e università. Oltre alle politiche per la famiglia, le tasse vanno abbassate anche per le imprese, condizione necessario per renderle più competitive sui mercati. La macchina della Stato ha bisogno di una dieta. È elefantiaca. Bisogna deburocratizzare e semplificare le procedure. Il rapporto tra le aziende e lo Stato vive ancora su tempi troppo lunghi». In uno slogan: «Lo Stato sociale non va smantellato, semmai riformato». E per farlo si può prendere esempio dalla ricetta proposta «in molte Regioni o in ambito comunale viene già applicata con successo: bisogna coinvolgere il privato sociale con maggiore determinazione. Abbiamo ottime esperienze svolte dal terzo settore».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana