Google+

Schiaffeggiato e abusato dai jihadisti, ma vivo. Un video offre una (timida) speranza su padre Tom Uzhunnalil

luglio 20, 2016 Redazione

Il religioso indiano è stato rapito il 4 marzo scorso ad Aden, in Yemen, durante l’attacco che è costato la vita a quattro Missionarie della Carità. Non si sa quando è stato girato il video

Tom-Uzhunnalil-yemen

Un filmato diffuso nelle ultime ore dimostrerebbe che padre Tom Uzhunnalil è vivo. La notizia sarebbe molto positiva anche se non si conosce a quando risale il video e, di conseguenza, la sua reale attendibilità. Ad AsiaNews, monsignor Paul Hinder, vicario apostolico dell’Arabia meridionale, ha dichiarato: «Non ci sono certezze. Il video non costituisce nulla di nuovo, se non che il sacerdote era vivo nel momento in cui è stato girato il video».

RAPIMENTO E VIDEO. Il religioso indiano è stato rapito il 4 marzo scorso ad Aden, in Yemen, durante l’attacco che è costato la vita a quattro Missionarie della Carità. Da mesi non si sapeva nulla della sua sorte. Il video è stato diffuso dal giornale indiano Mathrubhumi News, che pretende di averlo ricevuto dalla famiglia, e mostra il sacerdote con gli occhi bendati che subisce abusi e viene schiaffeggiato dai jihadisti.

«APPELLO ALLA PREGHIERA». Monsignor Hinder sostiene che i rapitori abbiano accesso alla pagina Facebook di padre Tom e ne facciano «uso e abuso», dal momento che vi hanno pubblicato una foto (in alto) del sacerdote. Nella speranza che venga rilasciato, ha rinnovato «l’appello alla preghiera per lui e per quanti continuano a restare nello Yemen».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Rolli Susanna scrive:

    Il VAticano faccia un appello, e ci metta dentro tutti gli altri, per favore, grazie. La nostra coscienza ce lo impone!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Se l’elettrico costituisce il futuro della mobilità, la tecnologia ibrida plug-in è figlia del presente. Rappresenta infatti la massima espressione del compromesso tra propulsione tradizionale e a zero emissioni. Un’auto ibrida plug-in non è altro, del resto, che un’auto ibrida, quindi dotata di un powertrain composto dall’interazione tra due motori – il primo a combustione […]

L'articolo Hyundai Ioniq Plug-in: praticamente astemia proviene da RED Live.

She’s back. Dopo quasi vent’anni d’assenza, la BMW Serie 8 è di nuovo tra noi. La coupé di Monaco, destinata a collocarsi al vertice della gamma del costruttore tedesco, arriverà nelle concessionarie nel 2018, ma le linee sono già state svelate in occasione del Concorso d’eleganza di Villa d’Este. Chiamata a sfidare rivali blasonate quali […]

L'articolo BMW Serie 8: classe cattiva proviene da RED Live.

Un accessorio può fare la differenza? Snob Milano, giovane realtà della provincia di Varese, ne è convinta. E difatti rimpolpa il suo catalogo, già ricco di occhiali da sole e da vista, con le due nuove maschere da moto Café Bubble e Café Flat, ricercate nel design e nei contenuti tecnici.  I punti in comune  Amate […]

L'articolo Snob Milano Café Bubble e Café Flat proviene da RED Live.

Il Wörthersee Meeting, vale a dire il più grande raduno tuning dedicato alle vetture del Gruppo VW, è da sempre una ghiotta occasione per i dipendenti della Casa tedesca per mostrare al mondo delle concept che, spesso, anticipano i modelli destinati a entrare in produzione. Così è avvenuto per la Golf GTI Clubsport. E così […]

L'articolo VW Golf GTI First Decade: la prima volta dell’ibrido proviene da RED Live.

La SUV nipponica si rinnova puntando su di una linea aggressiva e un telaio dalla superiore rigidità torsionale. Confermata la gamma motori che ai benzina 2.0 e 2.5 vede affiancarsi un 2.2 td. Debutta il sistema G-Vectoring Control.

L'articolo Mazda CX-5: a me gli occhi proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana