Google+

Satana, eliminazione dei più deboli, matrimoni gay. Cosa disse da arcivescovo papa Francesco

marzo 28, 2013 Redazione

Domani uscirà nelle librerie in Francia “Jorge Mario Bergoglio, papa Francesco. Solo l’amore ci salverà”. Proponiamo alcuni stralci dei discorsi del Papa raccolti nel libro.

Domani uscirà nelle librerie in Francia “Jorge Mario Bergoglio, papa Francesco. Solo l’amore ci salverà” (ed. Parole et Silence, Editions du Rocher, La Librairie éditrice vaticane, 190 pp. 15 euro). Il libro, con la prefazione del cardinale André Vingt-Trois, arcivescovo di Parigi, raccoglie alcuni interventi dell’allora arcivescovo di Buenos Aires. Proponiamo alcuni stralci di questi discorsi, anticipati dal Le Figaro.

SATANA. «Fate attenzione: noi non siamo in lotta con i poteri umani, ma contro la potenza delle tenebre. Come ha fatto con Gesù, Satana cercherà di sedurci, di perderci, di offrirci delle “alternative praticabili”. Noi non possiamo permetterci il lusso di essere creduloni o sufficienti. È vero che noi dobbiamo dialogare con tutto il mondo, ma non si dialoga con la tentazione».

ELIMINAZIONE DEI PIÙ DEBOLI. «Noi siamo cresciuti con l’appetito insaziabile del potere, il consumismo e un’idea distorta di eterna giovinezza che rifiuta i più deboli come qualcosa da disprezzare in una società diventata ipocrita, dove ognuno si preoccupa di soddisfare il suo desiderio di vivere “come più gli piace” (come se questo fosse possibile) e guidati solamente dalla soddisfazione di capricci adolescenziali. Il bene comune ci sembra una cosa di poco conto, purché il nostro ego sia soddisfatto. Noi ci scandalizziamo di certi fatti nella società che ci raccontano i media… Ma noi ci ritiriamo nella nostra corazza e mai decidiamo di assumerci le conseguenze politiche che dovrebbe essere la più alta espressione di carità. Oggi i più deboli vengono eliminati: i bambini e gli anziani».

SPIRITUALITÀ FRIVOLA. «Il male peggiore che può capitare alla Chiesa è cadere in una spiritualità frivola, come diceva il cardinale de Lubac. Questo male è anche peggiore degli eccessi dei papi di altri tempi. Questa spiritualità frivola consiste nel cercare di fare buona impressione, nell’essere come gli altri, nell’imborghesimento spirituale, nel rispettare gli orari, le regole: “Io sono cristiano, io sono consacrato o consacrata, io sono prete”. Non affidatevi al mondo, all’ipocrisia al clericalismo ipocrita, alla spiritualità frivola».

GESÙ RIVOLUZIONA IL MONDO. «A riguardo del potere: (…) il vero potere è l’amore. È l’amore che dona agli altri la loro forza, che suscita le iniziative, che nessuna catena può bloccare perché è possibile amare fino alla croce o fino al letto di morte (…) Niente può fermarlo. Così Gesù, così debole e insignificante agli occhi dei politologi e dei potenti della terra, ha rivoluzionato il mondo».

MATRIMONIO OMOSESSUALE. «Noi non vogliamo giudicare chi non la pensa come noi. (…) Il matrimonio precede lo Stato, è il fondamento della famiglia, la cellula della società e viene prima di qualunque legge e della Chiesa stessa. Di conseguenza, l’adozione di un progetto di legge [che legalizzi i matrimoni omosessuali, ndr] sarà un grave passo indietro antropologico. Il matrimonio (formato da un uomo e una donna) non è uguale all’unione di due persone dello stesso sesso. Distinguere non significa discriminare, ma rispettare; differenziare per discernere vuol dire valutare correttamente, non discriminare (…). Noi non possiamo insegnare alle generazioni future che prepararsi a sviluppare un progetto familiare fondato sull’impegno di una relazione stabile tra un uomo e una donna sia uguale a vivere con una persona dello stesso sesso. (…) Io vi scongiuro di non ospitare, né nelle vostre parole né nei vostri cuori, alcun segno di aggressività o di violenza nei confronti di nessun vostro fratello».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download