Google+

Duemila posti letto a rischio in Lombardia. Ma è presto per dire quali ospedali chiuderanno

novembre 9, 2012 Matteo Rigamonti

I tecnici della regione non hanno elaborato alcuna lista con i nominativi delle strutture in pericolo. Anche perchè i margini per far modificare la norma ci sono

Meno ospedali e posti letto in Lombardia, ma è presto per dire quali strutture chiuderanno. E sono duemila circa i posti letto che potrebbero saltare, non 2337 come ha suggerito il governo e ha riporta il Corriere della Sera di oggi, edizione Milano, qualora il provvedimento sugli standard della rete ospedaliera dovesse essere approvato. Il decreto, che renderà esecutivi i tagli imposti dalla spending review dell’anno scorso (il dl 95/2012) deve ancora passare al vaglio della Conferenza Stato-Regioni, prima di procedere all’approvazione definitiva dell’aula del Parlamento. È in quella sede che i governatori delle Regioni d’Italia faranno presenti tutte le loro osservazioni e critiche. Ed è proprio perché, c’è ancora margine per un intervento migliorativo che è del tutto prematuro fare i nomi di questa o quella clinica per le eventuali chiusure. Nemmeno i tecnici della regione hanno preparato un elenco con i nomi degli ospedali che chiuderanno per mancanza di quei requisiti che ancora non hanno forma definitiva.

UNA NORMA PASTICCIATA. «Il provvedimento del Governo sugli standard della rete ospedaliera, e il conseguente taglio di posti letto, è sbagliato sia dal punto di vista del metodo sia nel merito», ha commentato ieri Roberto Formigoni, presidente uscente della Lombardia. E per questo la Regione «si batterà in ogni sede, a partire dalla Conferenza Stato-Regioni, per cambiare i contenuti di questo decreto. Da un punto di vista del metodo – ha infatti spiegato il presidente – il documento si caratterizza per una estrema invasività nelle competenze regionali, sancite dall’articolo 116 della Costituzione». «Nel merito – ha poi aggiunto Formigoni – ci sono una serie di prescrizioni molto vincolanti e sbagliate, che riguardano in particolare la mobilità sui ricoveri, l’erronea considerazione delle cure sub acute e dei relativi posti letto e l’esclusione dal sistema delle strutture private con meno di 80 letti». «Per tutte queste ragioni – ha concluso Formigoni – il giudizio sul decreto del Governo da parte nostra è negativo» e Regione Lombardia «lavorerà perché i contenuti del provvedimento vengano profondamente modificati».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana