Google+

Salta (per ora) il bonus Irpef alle famiglie monoreddito

giugno 4, 2014 Chiara Rizzo

Le commissioni Bilancio e Finanze del Senato hanno approvato il dl che introduce il bonus di 80 euro: le misure per i nuclei meno abbienti e con 2 o 3 figli rinviate alla legge di Stabilità. Ok al rinvio della Tasi

Nel testo finale del decreto Irpef approvato ieri dalle commissioni Bilancio e Senato alla fine il bonus di 80 euro allargato alle famiglie monoreddito non c’è più: la maggioranza del Pd e di Ncd hanno alla fine raggiunto l’accordo di impegnarsi a inserire le misure per i nuclei meno abbienti con due o tre figli nella prossima legge di Stabilità.

SI AL RINVIO TASI. Le commissioni hanno approvato il rinvio del pagamento della Tasi per il 16 ottobre nei comuni dove non è stata ancora fatta una delibera sulle aliquote. Questo rinvio sarà possibile solo per il 2014 e inoltre le delibere mancanti andranno pubblicate entro il 18 settembre. Per questi comuni ritardati quest’anno sarà lo Stato, entro il 20 giugno, ad anticipare fondi per il 50 per cento del gettito annuo della Tasi (che verrà stimato ad aliquote base) “a valere sul fondo di solidarietà comunale”.

IL BONUS RINVIATO. Nel testo approvato del dl che introduce il bonus Irpef, le commissioni ieri hanno voluto comunque aggiungere un emendamento nel quale è esplicitamente preso l’impegno che nella legge di Stabilità “saranno prioritariamente previsti interventi di natura fiscale che privilegino, con misure appropriate, il carico di famiglia, e, in particolare, le famiglie monoreddito con almeno due o più figli a carico”. Secondo il capogruppo di Ncd al Senato Maurizio Sacconi, «è una norma programmatica e impegna la legge di stabilità nel momento in cui renderà strutturali tutte le misure di restituzione fiscale a tenere in considerazione prioritaria il cosiddetto fattore famiglia».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

Al volante della SUV “low cost” che migliora nei contenuti e nella guida mantenendo invariato il prezzo. Dacia ha vinto di nuovo la scommessa e ora offre una Duster più appetibile che mai

L'articolo Prova Dacia Duster 2018 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download