Google+

Ruzzle, l’app dei record pronta a diventare un programma tv

gennaio 18, 2013 Paola D'Antuono

A lanciare la bomba Gerry Scotti, che ha ammesso l’interesse di Mediaset per il gioco che sta facendo impazzire mezzo mondo: «Abbiamo già contattato la società che produce Ruzzle per trasformarlo in un nuovo format»

È sicuramente il gioco del momento. Chiunque abbia scaricato di recente Ruzzle sul proprio telefonino si sarà reso conto della quantità di amici pronti a sfidarsi a colpi di parole da trovare all’interno di un quadrato con sedici lettere. Sul tram, per strada, forse anche sul luogo di lavoro, dal parrucchiere, in visita dalla nonna e nella sala d’attesa del dentista si vedono decine di persone chinate sullo schermo che agitano il dito a destra e sinistra.

TV. Ruzzle è un fenomeno mondiale, l’ultima ossessione in fatto di giochi. Talmente facile e dall’impronta nazionalpopolare da spingere la tv italiana a metterlo sotto la lente d’ingrandimento. L’ha rivelato il conduttore per eccellenza di game show preserali, Gerry Scotti, che nel corso di un’intervista a Tgcom24 ha dichiarato: «Abbiamo già contattato la società che produce Ruzzle per trasformarlo in un nuovo format. In questo periodo in cui l’idiozia pare dominare, un gioco che usa le parole non può che fare bene a tutti». Mediaset ha quindi bruciato sul tempo tutti i competitor televisivi e presto potrebbe trasformare un’app in un preserale dagli ascolti record. Con un unico dubbio: la forza di Ruzzle sta nel suo approccio social, nella possibilità di sfidare e battere con il sorriso sulle labbra amici e parenti. In tv potrebbe essere meno accattivante, a meno che, come è prevedibile, l’abilità di scovare parole nascoste non frutti un bel gruzzoletto.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.