Google+

Russi e bielorussi:Un matrimonio Poco conveniente

maggio 12, 1999 Cwalinski Vladek

dal mondo

Che cosa pensano i russi dell’unione politica e militare fra Russia e Bielorussia attualmente in gestazione? Se l’opinione prevalente coincide con quella che esprime la Izvestija, non si può parlare di vero entusiasmo. Il quotidiano russo definisce “storico” il recente incontro fra il presidente Eltsin e il suo omologo bielorusso Lukashenko, perché “per la prima volta nei tre anni trascorsi dalla firma dei primi documenti relativi all’unione fra Russia e Bielorussia nella primavera 1996, è apparso un motivo reale per questa unione ipotetica. Tale motivo è la contrapposizione politico-militare alla Nato. L’unione è assai vantaggiosa per Minsk, politicamente isolata dall’Occidente per propria volontà”. Ma dopo la presa d’atto, comincia subito l’ironia: “E’ evidente -scrive Izvestija- che se si parla di contrapposizione politico-militare all’Occidente, la questione dell’opportunità economica dell’unione passa in secondo piano. Ciò significa che attirare l’attenzione sui costi che la Russia si dovrà accollare per il suo rapporto speciale con la Bielorussia appare in qualche modo immorale”.

Rispetto alle motivazioni politico-militari, “le prospettive economiche dell’integrazione slava appaiono notevolmente più nebulose. I bielorussi hanno chiesto a Mosca la fornitura di gas agli stessi prezzi del mercato interno. All’inizio di aprile si è raggiunto un compromesso: la Russia venderà il gas alla Bielorussia a un prezzo che è una volta e mezzo quello del suo mercato interno, ma quasi due volte meno caro che agli altri paesi della Csi”. Morale della storia: “La Russia obiettivamente non ha i soldi per una stretta integrazione con la Bielorussia. E se inizierà a formarsi attivamente un’allenza orientale-slava, il governo russo dovrà pagare i rapporti speciali con la Bielorussia e altri con le proprie risorse”.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Botte piena e moglie ubriaca? I moderni pneumatici Sport Touring puntano a darvi di tutto un po’. Durata, comportamento sul bagnato, e guida “spigliata” sono i punti chiavi su cui Michelin ha lavorato per il nuovo Road 5. Saranno riusciti nell’intento? Siamo andati in Spagna per verificarlo

L'articolo Prova Michelin Road 5 Sport Touring per vocazione proviene da RED Live.

Tutta nuova, la berlina del Leone graffia molto di più rispetto al passato. Perché è più corta e bassa, ha un design dinamico e la solita attenzione al look by Peugeot. La toccheremo con mano al prossimo Salone di Ginevra

L'articolo Nuova Peugeot 508, la berlina si fa bella proviene da RED Live.

Basata sulla piattaforma EMP2, ha due lunghezze, un bagagliaio smisurato e interni da berlina di lusso. Per elevare verso nuovi orizzonti il concetto di veicolo Multispazio

L'articolo Peugeot Rifter, la nuova multispazio a Ginevra proviene da RED Live.

Una storia, quella delle Sportster, nata nel 1957 e destinata a continuare senza sosta e senza eclatanti sorprese. Anche quest’anno infatti la famiglia si allarga e lo fa grazie a due nuove interpretazioni che combinano lo stile rétro ispirato ai canoni classici del mondo custom e le prestazioni pungenti del motore V-Twin 1200 Evolution.  IRON […]

L'articolo Nuove H-D Sportster Forty-Eight Special e Iron 1200 proviene da RED Live.

In attesa di vederla sulle strade a fine anno, la city car approda a Milano in occasione Fashion Week, con livrea e interni a cura del direttore creativo della Maison Moschino

L'articolo Renault Clio in salsa pop proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi