Google+

Romanzo di una strage, una storia difficile e raccontata male

marzo 29, 2012 Simone Fortunato

Marco Tullio Giordana si cimenta con la cronaca della strage di
Piazza Fontana e delle sue dolorose conseguenze. Ma il risultato è un film superficiale, con troppi personaggi e una regia troppo preoccupata di mantenersi equidistante dalle parti in causa.

Ennesima occasione fallita per raccontare un pezzo di storia italiana come si deve. E cioè, avvincendo ed evitando retorica e pettegolezzo. Marco Tullio Giordana ha alle spalle due buoni precedenti: La meglio gioventù era un film-fiume ideologico ma coinvolgente e I 100 passi una solida biografia. Il difetto di Romanzo di una strage sta nel manico.

Troppo da raccontare, troppi personaggi di cui solo due messi a fuoco (Pinelli e Calabresi): la regia pare più preoccupata di mantenersi equidistante dalle parti in causa che di articolare una narrazione appassionante. Fatica a stare dietro a tutti i fatti, scava poco, col risultato che si esce dalla sala sapendo della vicenda quanto prima. La colpa maggiore di Giordana è di non essere riuscito a rendere la materia viva e avvincente e questo è un problema cinematografico e non di opinioni. Basta vedere l’uscita di scena di Calabresi per capire quanto il cinema d’autore in Italia sia distante dallo spettatore.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana