Google+

Roma. Delusi dalla scarsa partecipazione al corteo, i Forconi occupano Santa Maria Maggiore

febbraio 10, 2014 Chiara Rizzo

Il leader Danilo Calvani da sabato minacciava un’adunata oceanica, invece una manifestazione a Roma stavolta è quasi passata sotto traccia, sino all’occupazione della basilica: «Rimarremo a dormire qui»

Non bastava il maltempo e le deviazioni stradali dovute alla pioggia a paralizzare Roma. Oggi, 10 febbraio, tutti gli aderenti al Movimento dei Forconi si sono dati appuntamento nella capitale per un corteo che progressivamente ha creato sempre più problemi, sino a quando nel pomeriggio, un gruppo di manifestanti è arrivato addirittura ad occupare la Basilica di Santa Maria Maggiore, promettendo che «Passeremo la notte qui dentro, perché il sindaco Marino si è rifiutato di dare assistenza a dei cittadini italiani che chiedevano solo di mettere delle tende».

«ARRIVERANNO IN MOLTI». Il corteo inizialmente non ha destato molte preoccupazioni perché è partito alle 13, con un piccolo gruppo di manifestanti. Poco dopo però sono state bloccate le prime auto, e un gruppetto si è distaccato e si è arrampicato sulla Piramide Cestia, una zona dove a causa di un maxi tamponamento avvenuto al mattino, il traffico era molto denso. Danilo Calvani il leader dell’ormai ridotto Movimento dei forconi, da sabato 8 febbraio ha tentato di allestire delle tende per i manifestanti nella capitale, minacciando, nel corso dei giorni che sarebbero arrivate moltissime persone per la manifestazione di oggi. Non è accaduto, così probabilmente per dare una svolta ad un corteo che non aveva suscitato alcun clamore, i Forconi hanno deciso di occupare nel pomeriggio la basilica, minacciando di accamparsi all’interno.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. mario says:

    La vergogna di questo paese dove i parassiti della politica collosa con la massoneria occulta del gruppo
    bildenberg,mes,bce,fmi,i trattati di Lisbona,Welsen,Mastrict,hanno teso un’inganno agli italiani sll’euro
    perchè l’euro e una moneta di una banca privata la BCE.Oggi i politici colloso tutti i partiti con la massoneria
    pretendono che noi paghiamo le tasse a questi parassiti che non servono, per di più non fanno nessun
    taglio ai privilegi e spesa pubblica,non fanno pagare le tasse ai ricchi e alle lobby. La cosa più grave e che
    pretendono che paghiamo i banchieri del MES truffatori della finanza speculativa di oltre 125 miliardi.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi