Google+

Roma – Bologna 1–1: gol, sintesi e video highlights

gennaio 30, 2012 Redazione

Pareggio tra Bologna e Roma che non serve a nessuno. Pjanic annulla il vantaggio di Di Vaio. La Roma perde una possibilità importante di guadagnare punti su Inter, Napoli e Udinese.

La Roma centra il sesto risultato utile consecutivo ma si fa raggiungere, in pareggio, dall’iniziativa felsinea. La partita che non ti aspetti. Il primo tempo è tutto sommato equilibrato, terminato su uno zero a zero che non convince nessuna delle squadre e, tutto sommato, è corretto per quel che si vede in campo.

Il secondo tempo emoziona di più, con un gol di Di Vaio e un pareggio efficace di Pjanic cinque minuti dopo con un gran calcio di punizione. Si conclude così una partita che, almeno per la Roma, poteva essere un’occasione su Napoli, Inter e Udinese.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

Commenti Facebook

L’Osservatore Romano

L'Osservatore Romano

Tempi Motori – a cura di Red Live

È la 190 più estrema mai realizzata. Mossa da un 4 cilindri 2.5 16V aspirato da 235 cv, ha conquistato il DTM nel 1992. Complice il peso contenuto in 1.340 kg, scattava da 0 a 100 km/h in 7,1 secondi. L’estetica? Oltre ogni immaginazione.

È la versione celebrativa per i 30 anni delle bombette di Sochaux, ma in realtà la 208 GTi Anniversary è molto di più: la 208 GTi che avremmo sempre voluto. Assetto ribassato e irrigidito, differenziale Torsen e motore pompato a 208 cv. E’ in serie limitata, ma non temete ritornerà sotto le insegne di Peugeot Sport

Novità a raffica da Michelin e vittoria ai Tire Technology Awards in ben due categorie, Michelin ha infatti vinto il premio di produttore di pneumatici dell'anno, nonché il premio Tyre Technology of the Year al recente Tyre Technology Expo di Colonia, in Germania.

La berlina inglese fa dell’alluminio il proprio credo, dimagrendo di oltre 150 kg rispetto al passato. Il passo è più lungo di 5 cm, a tutto vantaggio dell’abitabilità posteriore. Motori 2.0 td da 163 o 180 cv, 3.0 td da 300 cv oppure benzina 2.0 da 240 cv e 3.0 da 340 o 380 cv.

Bastano due gomme stradali da 28 mm e la ciclocross di Canyon, oltre a boschi e strade bianche, si trova a sua agio anche in città. Con Shimano Ultegra 11v e freni a disco idraulici costa 1.699 euro. L’abbiamo testata sulle vie dell’Expo

Speciale Nuovo San Gerardo