Google+

“Rivolta” Beccaria. Farina: «Sbagliato dipingere questi ragazzi come dei miti»

settembre 17, 2012 Redazione

I media hanno dipinto con tinte da romanzo il 14enne che ha causato l’incendio al carcere minorile. Renato Farina lo ha incontrato e ha anche constatato la difficile situazione del penitenziario. Per questo ha presentato un’interrogazione al ministro della Giustizia

L’hanno chiamato “Pulce” o, con più prosopopea, il “piccolo Vallanzasca”. È il quattordicenne che sabato 15 settembre ha “guidato la rivolta” nel carcere minorile Beccaria di Milano. E già nel nomignolo e nell’enfatizzazione dell’evento c’è tutto l’errore dei media nel voler dipingere a tinte fosche una storia che, invece, ha aspetti molto tristi e per niente da romanzo noir.

Il deputato del Pdl, Renato Farina, sempre attento al mondo delle carceri, si è recato al Beccaria, incontrando – come ha raccontato in una nota dopo la visita – «i 14 ragazzi del “primo gruppo” che hanno dato il via alla protesta che poi ha coinvolto altri due gruppi». Farina spiega che «l’agitazione è nata dalla assenza di “assistenti” (agenti) per cui passano i pomeriggi in camerette chiuse. Il Beccaria è sovraffollato, mancano agenti, e la capienza è stata portata a 60 detenuti quando due anni fa il massimo tollerato era di 46, pur essendo nel frattempo chiuso metà edificio per lavori».

Il deputato ha incontrato «anche l’ormai famoso “Vallanzasca”, indicato come il capo rivolta», che, chiosa Farina «è fuori luogo e negativo farne un mito».
«I ragazzi – conclude – mi hanno confermato di non aver subito percosse. Nella mattinata hanno ripulito i locali dai segni di incendio. Ero accompagnato dal comandante Costa, e il clima era tornato sereno. Da domani riprendono i corsi di formazione al lavoro».

Su questi fatti e le carenze, Farina ha preparato un’interrogazione al ministro della Giustizia in cui chiede di intervenire per riportare alla legalità la situazione di gravità assoluta del Beccaria («i detenuti – scrive Farina – sono ammassati in sei per cella in uno spazio esiguo, misurabile a vista in circa 12 metri quadrati, la pavimentazione è a cemento viva senza alcuna garanzia di igiene, l’intonaco cade dal soffitto, mancano le porte dei servizi). E in cui chiede spiegazioni sulla divulgazione della notizia e sull’enfasi distorta data dai media.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

No, decisamente la Volkswagen non poteva restare a guardare. Il segmento delle B-Suv, vale a dire delle sport utility compatte, vive un momento di grande fermento e successo. La Casa tedesca, che sinora aveva nella Tiguan la proposta più “piccola”, doveva correre ai ripari. Ecco dunque avvicinarsi la presentazione ufficiale, prevista in occasione del Salone […]

L'articolo Volkswagen T-Roc: pronta alla battaglia proviene da RED Live.

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana