Google+

Riddick, il ritorno della fantascienza senza fronzoli

settembre 11, 2013 Simone Fortunato

A nove anni di distanza dall’irrisolto The Chronicles of Riddick, il regista David Twohy torna sulle tracce del suo personaggio più riuscito, il Riddick interpretato con efficacia da Vin Diesel e reso celebre dal film apripista della serie ovvero il solido Pitch Black. Impavido ai limiti dell’incoscienza, animalesco, tostissimo e violento, dotato di una fisicità straordinaria e […]

A nove anni di distanza dall’irrisolto The Chronicles of Riddick, il regista David Twohy torna sulle tracce del suo personaggio più riuscito, il Riddick interpretato con efficacia da Vin Diesel e reso celebre dal film apripista della serie ovvero il solido Pitch Black.

Impavido ai limiti dell’incoscienza, animalesco, tostissimo e violento, dotato di una fisicità straordinaria e sprezzante del pericolo, ha pupille di luce che gli consentono di vedere perfettamente nell’oscurità. Eroe e antieroe al tempo stesso, Riddick l’assassino presenta in sé gli elementi di contraddizione di tanti eroi oscuri e affascinanti della fantascienza moderna. In questo terzo capitolo Twohy, al di là di un piccolo inciso, abbandona la complessità narrata farraginosamente nel film del 2004 per saldare il film alla vicenda di Pitch Black, di cui si cerca di riprendere le stesse modalità narrative.

In The Chronicles of Riddick, infatti, la vicenda si riduceva ad essere una tesa caccia all’uomo che diventava ad un certo punto una lotta all’ultimo sangue con creature terribili. La vicenda di Riddick è simile: la prima parte, non felicissima a causa di un abuso di computer grafica (e non delle migliori), vede in campo e in pratica sempre in silenzio Riddick, ferito in un mondo ostile e selvaggio. La seconda, più avvincente, vede cambiato totalmente il punto di vista sulla storia.

Da Riddick infatti, solo contro esseri terrificanti, si passa a due squadre di cacciatori di taglie arrivati sul pianeta per prendere, vivo o morto, il muscoloso Diesel. Twohy, quando rimane sulla semplice azione e sulla gestione della suspense, ci sa fare: il gioco al massacro condotto da Riddick funziona e anche il cast dei cacciatori di taglie – tra cui si segnalano Jordi Mollà e il gigantesco Dave Bautista – ha le facce giuste per convincere. Poi ritornano loro, le creature, schifose e spietate, pronte a ingaggiare una battaglia all’ultimo sangue.

Il regista di Pitch Black abbonda in citazioni, Alien e Predator in testa, dissemina qua e là qualche particolare horror e porta a casa un thriller discreto, in pratica un western travestito da fantascienza. Gli scenari e la fotografia rimandano ai film di cowboy e anche il plot è quello di tanti film del genere: i “buoni” sotto assedio in mezzo al nulla contro cattivi spietati e numericamente imponenti, un po’ come tanti film di John Carpenter, un altro regista che ha spesso nascosto gli elementi western in film di sci-fi o addirittura horror, come Fantasmi su Marte e Distretto 13 – Le brigate della morte. In definitiva, al di là di qualche ingenuità e di alcuni personaggi un po’ risaputi (il ragazzo con la “fissa” per la religione) un thriller piuttosto teso con un unica, evidente pecca: un finale tirato via e davvero poco efficace.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.