Google+

Originale, cruento, da non perdere. È “Revenant” con Di Caprio

gennaio 19, 2016 Simone Fortunato

Nelle terre selvagge e freddissime americane, la vita dura di un gruppo di cacciatori di pellicce.

the-revenant

Gran film, estremo e selvaggio, diretto in modo suggestivo da Iñárritu che tira fuori un film alla Gravity: piani sequenza, fluidità della macchina da presa, fortissimo realismo e una fotografia che lascia senza fiato.

Sembra di essere immersi in una storia d’altri tempi che vive di ispirazioni letterarie (London) e di reminiscenze cinematografiche: il Mann de L’ultimo dei Mohicani con i cosiddetti indiani che fanno una paura terribile; Balla coi lupi, persino Malick negli slanci religiosi e nella rappresentazione della Natura e della Luce, l’Aldrich dello splendido L’imperatore del Nord.

Film girato meravigliosamente e interpretato meglio da Di Caprio e Hardy, il primo ha un ruolo complicato, da antieroe, per nulla romantico; il secondo crudele e cinico, rozzo e bestiale.

Cruento, tragico eppure affascinante: potrebbe essere il film dell’anno per compattezza, originalità e suggestioni visive.

Revenant – Redivivo, di Alejandro González Iñárritu


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. james scrive:

    insomma…lento e pretenzioso.
    grande fotografia e paesaggi stupendi e misteriosi, ma ancora una volta l’esaltazione dell’americano che si rialza letteralmente e si prende la sua vendetta contro tutto e tutti

    io darei l’oscar all’orso, veramente meraviglioso nella scena della lotta con Di Caprio

  2. Quercia scrive:

    Non l’ho visto e probabilmente andrò a vederlo.
    Una domanda: ma non vi pare che Di Caprio si sia abbonato ad interpretare ruoli di personaggi antipatici/problematic/antieroi? Per carità, lo ha fatto bene alcune volte, penso Titanic, Django, TheDeparted, BloodDiamonds, Wolf of WS, Gangs of NY, però sempre non il massimo della simpatia. Non vorrei che per far “dimenticare” l’interpretazione in titanic, dove era un idolo per ragazzine, si sia buttato in ruoli esclusivamente “duri”. Mi piacerebbe molto vederlo in un ruolo umile, simpatico, riflessivo.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana