Google+

Renzi: “Manterrò impegno con partite Iva e incapienti”

aprile 23, 2014 Chiara Rizzo

Il premier nel corso del “question time” via twitter con i cittadini #matteorisponde ha trattato vari temi cruciali, dall’estensione del bonus anche ai lavoratori per ora esclusi fino alle stoccate all’M5s

“Manterrò l’impegno per incapienti e partite Iva”. Lo assicura con un tweet Matteo Renzi nel corso della settimanale chiacchierata con i cittadini. Il premier ha toccato vari temi nel corso della conversazione, da Alitalia alle tasse.

MISURE PER INCAPIENTI E DUBBI SU REDDITO MINIMO. All’utente che gli chiede “A quando una riforma per i nuovi poveri con la partita Iva”, il premier ha replicato assicurando di “proseguire in abbassamento tasse iniziato con i dipendenti”. All’utente Nuovo sud, che gli obietta “abbassare le tasse alle imprese non crea nuovi posti di lavoro, servono misure dirette come il reddito minimo di cittadinanza”, il premier ha replicato: “Tesi non condivisibile. O almeno io non sono d’accordo sul fatto che il Rmc crei posti di lavoro. Abbassare le tasse è giusto”. Sull’intervento in busta paga, rispondendo a chi gli chiede se per calcolare quanto si riceverà bisogna basarsi sul Cud, il premier ha chiarito: “Non sti tratta tecnicamente di detrazione Irpef, ma di un bonus di 80 euro. A regime sarà intervento sui contributi sociali”.

ALITALIA. Qualche utente chiede cosa accadrà all’Alitalia, se è vero che la trattativa con Etihad stia per saltare. Renzi ha risposto: “Aspettiamo la proposta di Etihad, poi agiremo di conseguenza”.

DEBITO E PIL. Nel “question time” via twitter si sono affrontati anche argomenti molto tecnici. C’è chi domanda anche se il Paese rispetterà i vincoli Ue su rapporto debito/pil, con un aumento del debito previsto del 127 per cento nel 2012 e del 132,6 per il 2013. Il premier ha spiegato: “Il ragionamento complesso. Le cifre che citi si riferiscono al rapporto sul Pil che in questo anno è stato negativo. Comunque sì”.

FONDI UE. Ma rispetto all’Europa il premier è tornato a parlare anche con un altro argomento che potrebbe essere cruciale per il reperimento di fondi per finanziare riforme efficaci: “Dobbiamo utilizzare meglio i fondi europei che sono tanti e spesso non spesi o spesi male. Ne parleremo meglio la prossima settimana, faremo un incontro ad hoc e lanceremo un’iniziativa. L’Italia in troppi casi ha buttato via le risorse, non è colpa dell’Europa ma dei burocrati e politici italiani che hanno fallito”.

«DI MAIO PRENDE PIU’ DI ME». Infine una stoccata polemica agli “avversari” politici per eccellenza, i Cinque stelle. A chi gli chiede cosa Renzi risponda a Di Maio che lo ha attaccato per il suo stipendio, Renzi ha replicato: “Di Maio prende il doppio di me, ma non farei polemiche con nessuno. Sorridere costa meno”.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana