Google+

Renzi: “Manterrò impegno con partite Iva e incapienti”

aprile 23, 2014 Chiara Rizzo

Il premier nel corso del “question time” via twitter con i cittadini #matteorisponde ha trattato vari temi cruciali, dall’estensione del bonus anche ai lavoratori per ora esclusi fino alle stoccate all’M5s

“Manterrò l’impegno per incapienti e partite Iva”. Lo assicura con un tweet Matteo Renzi nel corso della settimanale chiacchierata con i cittadini. Il premier ha toccato vari temi nel corso della conversazione, da Alitalia alle tasse.

MISURE PER INCAPIENTI E DUBBI SU REDDITO MINIMO. All’utente che gli chiede “A quando una riforma per i nuovi poveri con la partita Iva”, il premier ha replicato assicurando di “proseguire in abbassamento tasse iniziato con i dipendenti”. All’utente Nuovo sud, che gli obietta “abbassare le tasse alle imprese non crea nuovi posti di lavoro, servono misure dirette come il reddito minimo di cittadinanza”, il premier ha replicato: “Tesi non condivisibile. O almeno io non sono d’accordo sul fatto che il Rmc crei posti di lavoro. Abbassare le tasse è giusto”. Sull’intervento in busta paga, rispondendo a chi gli chiede se per calcolare quanto si riceverà bisogna basarsi sul Cud, il premier ha chiarito: “Non sti tratta tecnicamente di detrazione Irpef, ma di un bonus di 80 euro. A regime sarà intervento sui contributi sociali”.

ALITALIA. Qualche utente chiede cosa accadrà all’Alitalia, se è vero che la trattativa con Etihad stia per saltare. Renzi ha risposto: “Aspettiamo la proposta di Etihad, poi agiremo di conseguenza”.

DEBITO E PIL. Nel “question time” via twitter si sono affrontati anche argomenti molto tecnici. C’è chi domanda anche se il Paese rispetterà i vincoli Ue su rapporto debito/pil, con un aumento del debito previsto del 127 per cento nel 2012 e del 132,6 per il 2013. Il premier ha spiegato: “Il ragionamento complesso. Le cifre che citi si riferiscono al rapporto sul Pil che in questo anno è stato negativo. Comunque sì”.

FONDI UE. Ma rispetto all’Europa il premier è tornato a parlare anche con un altro argomento che potrebbe essere cruciale per il reperimento di fondi per finanziare riforme efficaci: “Dobbiamo utilizzare meglio i fondi europei che sono tanti e spesso non spesi o spesi male. Ne parleremo meglio la prossima settimana, faremo un incontro ad hoc e lanceremo un’iniziativa. L’Italia in troppi casi ha buttato via le risorse, non è colpa dell’Europa ma dei burocrati e politici italiani che hanno fallito”.

«DI MAIO PRENDE PIU’ DI ME». Infine una stoccata polemica agli “avversari” politici per eccellenza, i Cinque stelle. A chi gli chiede cosa Renzi risponda a Di Maio che lo ha attaccato per il suo stipendio, Renzi ha replicato: “Di Maio prende il doppio di me, ma non farei polemiche con nessuno. Sorridere costa meno”.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.