Google+

Renzi: «L’Expo non si ferma, andiamo avanti»

maggio 13, 2014 Chiara Rizzo

«Non si fermano le opere. Di fronte al malaffare e agli sfascisti si va avanti perché lo Stato è più forte»

Tra i tanti ospiti dei talk show televisivi e nei palazzi della politica, c’era già chi in questi giorni ragionava se non fosse meglio rinunciare all’Expo ora, prima che diventasse troppo tardi. Matteo Renzi in visita a Milano ha tolto ogni dubbio: «Non ci lasceremo rubare il futuro dai ladri. Chi ruba va fermato ma non si fermano le opere, si fermano i ladri. Sono qui, a dispetto dei sondaggi per dire che il governo farà la sua parte. Non bisogna mollare, bisogna vincere la sfida dell’Expo» ha detto dopo l’incontro avuto oggi con il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, il governatore lombardo Roberto Maroni, il commissario unico di Expo Giuseppe Sala, i ministri all’Agricoltura Maurizio Martina e alle Infrastrutture Maurizio Lupi, e il presidente dell’Autorità anticorruzione Raffaele Cantone, appena nominato dal premier commissario per la vigilanza sugli appalti e i lavori di Expo.

«ANCHE DI FRONTE AL MALAFFARE SI VA AVANTI». Dopo l’incontro, Renzi ha raggiunto la Camera di commercio milanese, dove ha rilasciato altre dichiarazioni dello stesso tenore. «Expo non deve essere solo sostenuta e incoraggiata ma deve essere il fiore all’occhiello del Paese» ha ribadito, spiegando che la via principale per sostenere questa manifestazione è quella «delle riforme». Poi ha aggiunto che davanti alle notizie dell’inchiesta, «Mi sono sentito amareggiato, e sgomento di fronte a scene già viste in passato come le “bustarelle”. Chi ruba va fermato ma non si fermano le opere. Di fronte al malaffare e alla logica sfascista non si bloccano i cantieri, si va avanti perché lo Stato è più forte dei ladri. Siamo convinti che il governo possa incoraggiare e sostenere l’iniziativa con strumenti quali la semplificazione amministrativa e burocratica e rispettando le scadenze».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana