Google+

Renzi e gli 80 euro in busta paga

aprile 18, 2014 Chiara Rizzo

Il premier annuncia che spiegherà nel pomeriggio, dopo il Cdm, come funzionerà il bonus Irpef per dipendenti, co.co.co e incapienti.

“Oraics alle 16.30. Dopo il Consiglio dei ministri”: così il premier Matteo Renzi stamattina ha comunicato il momento in cui sarà definitivamente resa nota l’idea del governo sui famosi 80 euro in busta paga. Sarà un bonus e non una detrazione in busta paga, il taglio dell’Irpef che permetterà ai lavoratori dipendenti e co.co.co con redditi lordi fino a 28mila euro di avere un importo progressivo. Destinatari del bonus anche i 4 milioni di italiani con redditi molto bassi, sino a 8mila euro lordi annui – che oggi sono esentati dal pagamento di tutte le tasse –, i cossiddetti incapienti.

COME FUNZIONA. In vista del Cdm di oggi (convocato per le 15.30), ieri Renzi e il ministro dell’Economia hanno lavorato insieme tutto il pomeriggio per limare la proposta di cui circola una bozza. Secondo le ultime indiscrezioni, l’idea del bonus anziché una detrazione in busta paga serve per includere nella platea dei beneficiari anche gli incapienti. Sembrerebbe che Renzi riuscirà a mantenere la promessa degli 80 euro in più, come credito massimo concesso alla fascia di lavoratori con minor reddito. Infatti i redditi tra i 18mila e 24.500 euro annui avranno nel 2014 un bonus massimo di 620 euro, cioé 77,5 euro al mese da maggio, e di 950 euro dal 2015, ovvero 79,1 euro al mese. Il bonus invece diminuisce progressivamente per i redditi sino a 28.500 euro; mentre i redditi ancora più bassi di quella soglia, quelli compresi sino a 17.714 euro avranno un incremento del bonus del 3,5 per cento. Agli incapienti dovrebbe essere riservato un bonus di 30 euro (ieri si parlava di 40/50 euro).

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. carolus scrive:

    Quando si faranno partecipare con la dovuta pesantezza anche i signori della casta che pretende di farsi gli stipendi da sola? Mi riferisco a chi ci racconta che quello che diamo loro serve per mantenere “l’indipendenza della magistratura”,

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana