Google+

Renzi su caserme e case popolari fa il furbetto. Ma Mauro lo infilza: è un tuo compito

luglio 17, 2013 Redazione

«Il Governo metta a disposizione le caserme per l’edilizia popolare», chiede il sindaco di Firenze. Il ministro della Difesa replica: «Rivolga a se stesso l’appello»

Il ministro della Difesa Mario Mauro è stato chiamato in causa dall’ennesimo appello che il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, ha rivolto al Governo perché «il Governo metta a disposizione delle giovani coppie le caserme per l’edilizia popolare».

L’APPELLO DI RENZI. Secondo Renzi, l’esecutivo (in particolare Mauro e il vicepresidente del Consiglio Angelino Alfano) si rifiuterebbe di «mettersi a un tavolo» per discutere della questione. Eppure, spiega Renzi «basterebbe un solo casermone abbandonato per rimettere a posto tutta la situazione dell’emergenza abitativa a Firenze. Per esempio, la ex caserma dei Lupi di Toscana, che oggi è vuota». «Si vinca la burocrazia e si dia finalmente una risposta al dolore», è l’appello finale del Sindaco.

MAURO: COMPITO DEL SINDACO. Mauro ha deciso di rispondere all’appello di Renzi, ricordandogli che il compito di riconvertire la Caserma Gonzaga/Lupi di Toscana spetta al Comune di Firenze e all’Agenzia del Demanio e non ai ministri del Governo: l’esecutivo, spiega Mauro, ha già dismesso «oltre 1500 beni, tutti già disponibili e alcuni – tra cui la stessa Gonzaga – ritenuti idonei a confluire in un fondo immobiliare istituito dall’Agenzia del Demanio», all’interno del progetto ValorePaese. L’accordo per la riconversione va fatto tra Comune di Firenze e Agenzia del Demanio. Il Governo non c’entra nulla. «Renzi – conclude Mauro –  farebbe dunque bene a rivolgere a se stesso l’appello ad andare avanti nella direzione della sburocratizzazione, prendendo esempio anche dalle efficaci esperienze di housing sociale che hanno visto protagonisti molti sindaci, a partire da quelli della provincia di Bolzano».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana