Google+

Renzi: «Approveremo la riforma del Senato in prima lettura contro ogni ostruzionismo»

luglio 30, 2014 Chiara Rizzo

Il premier interviene a distanza, dopo le bagarre a Palazzo Madama scatenate dalle opposizioni: “Le riforme non sono capriccio di un premier, ma l’unica via per l’Italia per uscire dalla palude economica e concettuale”

“Approveremo la riforma in prima lettura”: a prometterlo è stato il premier Matteo Renzi attraverso la sua e-news, in risposta alle polemiche che si sono sollevate stamattina da parte delle opposizioni per l’uso del “canguro”, il meccanismo che permette il raggruppamento automatico degli emendamenti simili o addirittura identici (e che ieri in una sola votazione ha permesso di bocciare in un colpo solo 1.400 emendamenti su 7.800). “In queste ore i senatori che sostengono la riforma e che stanno subendo l’ostruzionismo di una piccola parte dei loro colleghi stanno dimostrando il senso delle istituzioni più straordinario che si possa chiedere” ha scritto Renzi, dopo l’intensa giornata di ieri.

“RIFORME UNICA VIA PER USCIRE DALLA PALUDE”. Nelle ultime 24 ore sono naufragate tutte le eventualità di accordo con Sel, anche nel futuro, dopo che il partito di Nichi Vendola ha respinto ogni tentativo di dialogo con il Pd sulla riforma costituzionale. Il risultato è stato che Sel, insieme a M5s e Lega ha usato ogni possibile spiraglio per creare polemica in Aula (col risultato di rallentare il voto sul ddl costituzionale). Oltre che sul “canguro”, poi valutato legittimo dalla giunta per il regolamento, le opposizioni si sono scatenate contro Grasso per le modalità delle riprese televisive (si inquadrava Grasso, anziché il senatore che parlava in un dato momento). Ecco perché Renzi ha ritenuto di incoraggiare il lavoro dei suoi, che in effetti procede tra mille difficoltà: “Le riforme non sono il capriccio di un premier autoritario. Ma l’unica strada per far uscire l’Italia dalla conservazione, dalla palude, dalla stagnazione che prima di essere economica rischia di essere concettuale” ha sottolineato nella sua mail.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana