Google+

Referendum stranieri in Svizzera, l’Ue interrompe negoziato sull’elettricità

febbraio 11, 2014 Chiara Rizzo

La portavoce dell’esecutivo dell’Ue annuncia lo stop alle trattative: «Impossibile accettare la divisione tra la libera circolazione delle persone e quella dei capitali»

Come preannunciato ieri l’Unione europea intende rivedere gli accordi con la Svizzera, dopo l’esito del referendum nella confederazione elvetica che ha imposto l’introduzione di un tetto al numero di stranieri e la revisione dell’accordo di libera circolazione delle persone degli stati europei. La portavoce del Consiglio Ue Pia Ahrenkilde ha annunciato oggi che la decisione della Svizzera «è una potenziale violazione» degli accordi con l’Ue, pertanto «alla luce della nuova situazione che si è venuta a creare» verrà bloccato il negoziato che era in corso con la Confederazione elvetica sull’elettricità.

«IMPOSSIBILE PROSEGUIRE». L’Ue ha annunciato pertanto che «Alla luce della situazione attuale nessun negoziato tecnico è previsto al momento», ma soprattutto la portavoce ha sottolineato che potrebbero essere altre le materie destinate a saltare in futuro: «impossibile accettare la divisione tra la libera circolazione delle persone e quella dei capitali e ci si aspetta che la Svizzera onori i suoi obblighi internazionali». Più tardi il presidente del Consiglio nazionale italiano degli spedizionieri doganali Giovanni De Mari ha aggiunto che «Probabilmente gli accordi che la Svizzera ha con l’Unione europea verranno rivisti come arma di pressione nei confronti del Paese stesso. Non dimentichiamo che l’Unione europea ha un accordo stretto di associazione con la Svizzera che prevede la riduzione e l’esenzione dei dazi sugli scambi. Stiamo parlando di scambi agevolati di cui usufruisce la Svizzera, almeno per ora».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana