Google+

Referendum Costituzione. Le ragioni di un No responsabile

novembre 21, 2016 Centro studi Livatino

Un agile strumento che in maniera semplice e diretta spiega i motivi per cui è meglio votare no al referendum del 4 dicembre

no-referendum-livatino

Rispondendo alla esigenza di uno strumento agile per comunicare le ragioni del No al referendum del 4 dicembre, il Centro studi Livatino ha predisposto uno strumento (qui potete scaricare il pdf) che: a) senza ulteriori elaborazioni, può essere stampato e distribuito come un volantino. È a disposizione gratuita di chiunque desideri adoperarlo per tirarne il numero di copie di cui ha necessità; b) si presta ad essere diffuso per mail, Facebook, sui blog…; c) può costituire comodo ausilio da affiancare ai numerosi interventi pubblici che si stanno moltiplicando in questi giorni.

Mentre i sostenitori del Sì hanno dalla loro larga parte dei media nazionali, hanno elaborato un quesito truffaldino, utilizzano ogni mezzo di propaganda pur di raggiungere il risultato (la vicenda delle schede e dei depliant inviati agli italiani all’estero è la più significativa), da questa parte possiamo contare sulle ragioni elaborate negli ultimi mesi con studio e sacrificio, e sulla generosità che intensificheremo fino al momento del voto per raggiungere ogni persona poco informata, incerta, dubbiosa. Teniamo conto che il numero degli indecisi – se votare e che cosa votare – supera il 50 per cento degli italiani: il che, al di là dei sondaggi, lascia aperto ancora qualsiasi risultato. È ovvio che si può e si deve andare in profondità: ma per questo aiutano gli studi e le pubblicazioni che confluiscono nel sito www.centrostudilivatino.it.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana