Google+

Referendum Costituzione. Le ragioni di un No responsabile

novembre 21, 2016 Centro studi Livatino

Un agile strumento che in maniera semplice e diretta spiega i motivi per cui è meglio votare no al referendum del 4 dicembre

no-referendum-livatino

Rispondendo alla esigenza di uno strumento agile per comunicare le ragioni del No al referendum del 4 dicembre, il Centro studi Livatino ha predisposto uno strumento (qui potete scaricare il pdf) che: a) senza ulteriori elaborazioni, può essere stampato e distribuito come un volantino. È a disposizione gratuita di chiunque desideri adoperarlo per tirarne il numero di copie di cui ha necessità; b) si presta ad essere diffuso per mail, Facebook, sui blog…; c) può costituire comodo ausilio da affiancare ai numerosi interventi pubblici che si stanno moltiplicando in questi giorni.

Mentre i sostenitori del Sì hanno dalla loro larga parte dei media nazionali, hanno elaborato un quesito truffaldino, utilizzano ogni mezzo di propaganda pur di raggiungere il risultato (la vicenda delle schede e dei depliant inviati agli italiani all’estero è la più significativa), da questa parte possiamo contare sulle ragioni elaborate negli ultimi mesi con studio e sacrificio, e sulla generosità che intensificheremo fino al momento del voto per raggiungere ogni persona poco informata, incerta, dubbiosa. Teniamo conto che il numero degli indecisi – se votare e che cosa votare – supera il 50 per cento degli italiani: il che, al di là dei sondaggi, lascia aperto ancora qualsiasi risultato. È ovvio che si può e si deve andare in profondità: ma per questo aiutano gli studi e le pubblicazioni che confluiscono nel sito www.centrostudilivatino.it.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Piccole, economiche ma capaci di grandi cose, le nuove moto dedicate ai patentati A2 possono piacere anche al motociclista navigato. Abbiamo confrontato tre naked di questa categoria.

L'articolo Confronto: KTM 390 Duke, Honda CB 500 F e BMW G 310 R proviene da RED Live.

Piccole ma capaci di grandi cose, le nuove moto dedicate ai patentati A2 possono piacere anche al motociclista navigato. Qui la prova della BMW G 310 R.

L'articolo BMW G 310 R proviene da RED Live.

In Svezia ci hanno preso gusto. Dopo aver fatto registrare il nuovo record sullo 0-400-0 km/h, strappato alla Bugatti Chiron, il costruttore nordico si è spinto oltre, conquistando con la hypercar Koenigsegg Agera RS il primato di vettura di serie più veloce del pianeta con 468 km/h. La Hennessey Venom GT si “ferma” a 435 km/h Nel […]

L'articolo Koenigsegg Agera RS è l’auto più veloce del mondo proviene da RED Live.

Grazie alla collaborazione di Garage Italia Custom Volkswagen propone due serie speciali della T-Roc. Chiamate Black e Cyber, saranno realizzate in 50 esemplari ciascuna e vendute attraverso Amazon

L'articolo Black e Cyber, la Volkswagen T-Roc di Lapo proviene da RED Live.

Le vetture elettriche sono considerate il futuro dell’automobile, ma non hanno ancora riscosso il successo auspicato. Ecco i migliori modelli a zero emissioni, suddivisi per fasce di prezzo.

L'articolo Le migliori auto elettriche proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download