Google+

Reclutamento docenti, l’idea della Lombardia farebbe bene alla scuola

luglio 5, 2012 Redazione

«La soluzione proposta ha il merito di mettere finalmente responsabilità vere nelle mani dei dirigenti scolastici», scrive Stefano Blanco sul Corriere della Sera.

«Nessuno meglio del dirigente scolastico dovrebbe conoscere i bisogni della scuola che dirige», è quello che scrive in un editoriale sulle pagine milanesi del Corriere della Sera Stefano Blanco, direttore generale della Fondazione Collegio delle Università Milanesi.

“Cambiare” è la parola d’ordine: Blanco sostiene che la misura intrapresa dalla Regione Lombardia sulla chiamata diretta di parte del personale docente vada su questa linea e abbia il merito «di mettere finalmente responsabilità vere nelle mani dei dirigenti scolastici». Si riferisce all’articolo 8 della legge regionale n. 7 del 2012, la cosiddetta “Cresci Lombardia”, che riguarda la possibilità, a titolo sperimentale e di intesa con il ministero dell’Istruzione, per i supplenti annuali di essere scelti da singole scuole o reti di scuole, e non in base alla graduatoria.

La proposta della Regione, che sarà vagliata nei prossimi mesi dalla Corte Costituzionale, entra nel merito del problema della valutazione e della scelta dei docenti e potrebbe risolvere, secondo Blanco, la “lampante” inattualità e inefficacia dei sistemi concorsuali italiani: «Nessuno con buon senso può pensare che graduatorie permanenti possano in qualche modo identificare le qualità di un insegnante, di un educatore».

In questo paese dove non esiste una reale valutazione dei docenti, «la soluzione proposta ha il merito di mettere finalmente responsabilità vere nelle mani dei dirigenti scolastici, di avere il potenziale di poter creare e far maturare uno stile educativo e metodologico condiviso e distintivo di ogni scuola». Ulteriore passo verso un sistema di reclutamento dei docenti migliore, scrive Blanco, è che ai dirigenti scolastici «si affianchi un rigido sistema di  responsabilità e controllo».

«Utile sarebbe se, per una volta, si provasse a ragionarne senza sovrastrutture politiche e avendo come fine le migliori condizioni educative per bambini e ragazzi, nient’altro», conclude Blanco, alludendo all’opposizione riscontrata a sinistra.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.