Google+

Ravezzani (Telelombardia): «Non spegnete le tv locali»

settembre 11, 2012 Massimo Giardina

Futuro incerto per le tv locali e Fabio Ravezzani, direttore di Telelombardia e Antenna 3, lancia su tempi.it un appello al Governo Monti affinché «non si spengano le tv che danno servizi nei territori» e non vengano foraggiate le “finte” tv

Le televisioni locali stanno soffrendo: ricavi dimezzati, contributi pubblici ridotti al minimo e 5 mila posti di lavoro a rischio. Non va poi dimenticata la minaccia sul criterio della pluralità nell’informazione che dalla legge Mammì, alla Gasparri, passando per la Maccanico è sempre stato il caposaldo della regolamentazione nel panorama delle emittenti televisive.

Tempi si sta occupando dell’argomento e nel numero del settimanale in uscita giovedì 13 settembre ne parlerà ampiamente con interventi di alcuni editori e direttori fra le tv areali più importanti in Italia.

Fabio Ravezzani, direttore delle storiche Telelombardia e Antenna 3 lancia un appello al presidente del Consiglio Mario Monti: «Nella spending review sono stati tagliati 30 milioni di euro. Una cifra che non cambia la vita agli italiani, ma cambierebbe molto e in peggio se improvvisamente tutte le televisioni locali si spegnessero».

Per Ravezzani il problema sono i contributi dati “a pioggia” su cui si basa la contribuzione pubblica. Criteri che, indipendentemente dalla bontà dell’informazione e dagli ascolti auditel, estendono a tutte le emittente finanziamenti in alcuni casi non giustificabili. «Perché non si riescono a distinguere le televisioni verso cui è corretto dare una mano e quelle a cui è inutile e ingiusto?»

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. ragnar says:

    Come faremo senza piu’ Corno e Crudeli che si scannano?

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.