Google+

Quella bottega della memoria nel cuore del ghetto di Roma

aprile 4, 2017 Walter Veltroni

Migliaia e migliaia di fotografie raccolte ed esposte. L’intero archivio di Paese Sera, e poi tutto ciò che riguarda politica, cinema, musica, arte, letteratura, cronaca, paesaggi

DSCN9306_Fotor

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – C’è un piccolo negozio, a Roma, che si chiama “Il museo del Louvre”. È a via della Reginella, nel cuore di uno dei luoghi più belli della capitale, il quartiere ebraico. Vado spesso lì. Mi sembra che quelle mura, quelle case trattengano memoria più di ogni altro spazio cittadino. Alzando la testa e guardando le finestre sembra di sentire i rumori degli scarponi dei nazisti che salivano le scale dei palazzi, all’alba del 16 ottobre 1943. Si può sentire, chiudendo gli occhi, il suono dei lamenti, delle implorazioni, delle urla degli ebrei romani che furono portati via, più di mille, e poterono tornare dai campi di sterminio in sedici, solo in sedici.

Per me il ghetto rastrellato ha una voce che non si può non ascoltare. Ogni giorno, in quegli stessi luoghi, si celebra oggi la vita ritrovata. Gli studenti della scuola ebraica che sciamano vocianti, i ristoranti tipici che a primavera mettono i tavoli fuori, gli anziani che ricordano seduti sulle panchine, i bar dove ci si ritrova per parlare di Totti o di tasse.

In una delle stradine di quell’intrico che è il ghetto, Giuseppe Casetti, un signore gentile, con dei precoci capelli bianchi, ha allestito una bottega della memoria. Quello che l’archivio dei diari fa con le parole a via della Reginella viene fatto con le immagini. Migliaia e migliaia di fotografie raccolte ed esposte. L’intero archivio di un grande quotidiano della capitale come Paese Sera, e poi tutto ciò che riguarda politica, cinema, musica, arte, letteratura, cronaca, paesaggi.

Chi ama la storia o chi non ha perso la luce della memoria deve passare da quel negozio pieno di libri e di fotografie, pieno di senso e di storia. Ci si possono passare ore, a guardare e frugare nel passato. Anche in rete si possono trovare frammenti bellissimi, come una rassegna storica delle istantanee delle estati a Roma. Chiudete gli occhi, guardandole. Altro che Zemeckis e la sfavillante DeLorean…

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

In due mesi tutto è cambiato. Sino a poco tempo fa, i colossi dell’elettronica Google e Apple sembravano pronti a insegnare al mondo dell’auto tradizionale come progettare una vettura rivoluzionaria, elettrica e a guida autonoma. Secondo alcuni analisti del mercato, avevano le potenzialità per rivoluzionare il mondo delle quattro ruote. Poi, come il fuoco di […]

L'articolo Google Car e Apple iCar: non s’hanno da fare proviene da RED Live.

Con la nuova Ducati Multistrada 1200 Enduro Pro, la voglia di avventura è ancora più grande. Il conto però è salato: 22.990 euro

L'articolo Ducati Multistrada 1200 Enduro Pro proviene da RED Live.

Se fosse una compagna di scuola, la Peugeot 308 sarebbe la classica ragazza seduta nei banchi della seconda fila; precisa, puntuale, concreta e in grado di ottenere ottimi risultati. Però poco appariscente. La tipica studentessa che pochi notano e che i professori danno per scontato sia in grado di ben figurare in ogni frangente. Ora, […]

L'articolo Prova nuova Peugeot 308 proviene da RED Live.

Il suo logo a forma di ruota spicca su caschi, capispalla, piumini, borsoni, zaini, bracciali in argento e foulard in seta, e non a caso. La collezione di abbigliamento e accessori uomo/donna Milano 1914 trae difatti la sua identità da EICMA, il Salone internazionale delle moto, la cui prima edizione è datata 1914, appunto. E […]

L'articolo Milano 1914, nuova collezione e corner al Boscolo proviene da RED Live.

La scelta di un’automobile è una decisione che dipende dall’utilizzo che se ne vuole fare. Chi ha bisogno di un mezzo da guidare esclusivamente in città, sarà orientato verso un’auto più compatta e maneggevole; se la vettura accompagnerà spesso la famiglia in gite fuori porta, ruote grandi e ammortizzatori rinforzati saranno determinanti; se il conducente […]

L'articolo Il cambio: tipologie e caratteristiche (automatico / semiautomatico / manuale) proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana