Google+

Quando politici e cronisti saranno sostituiti da guitti, iene e tapiri

marzo 4, 2017 Pietrangelo Buttafuoco

Grillo, a Roma, se ne sta nei paraggi durante la rivolta dei tassisti. Pif , a Palermo, si mette alla testa dei disabili gravi all’assalto della Regione Sicilia

pif-crocetta

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – L’Italia è una repubblica fondata sui like e nata col vaffa. La sovranità appartiene alla rabbia che la esercita nelle forme e nei limiti dello spettacolo. La politica fugge la realtà e per dare l’assalto ai palazzi non basta più un capopopolo ma un capocomico. Come Beppe Grillo, a Roma, che se ne sta nei paraggi durante la rivolta dei tassisti a palazzo Montecitorio. E come Pif, il Testimone, che lo stesso giorno – a Palermo – si mette alla testa dei disabili gravi lanciati all’assalto della regione siciliana.

 C’è voluto Pif, Pierfrancesco Diliberto, per fare irrompere i disabili, armati solo di sedie a rotelle, nel palazzo. Ma anche questa insurrezione è grillismo. Ed è spettacolo. Cambia il primattore ma la commedia, anzi – la tragedia – è la stessa: la politica non s’interessa della realtà e non dà soluzioni, ed è il pagliaccio a farsi portavoce dei bisogni della gente.

Come nell’informazione.

Noi fummo i giornalisti, la cronaca dei fatti. Ma quelli che ci sostituiranno saranno i guitti, le iene. E tutti quanti, giornalisti, tapiri, iene, e Lucci, continueremo a crederci capaci di leggere la realtà.

A proposito di realtà. L’Italia è una repubblica fondata sui like e cresciuta col vaffa. Il dissenso va in scena e solo la realtà, in cerca di voce, fa opposizione al palazzo.

Anche voi, dovendo scegliere, cosa scegliereste: dare la vostra voce a un comico o dare il vostro silenzio a un potente? È sempre lì: o lì o là. Nel frattempo… La La Land!

Testo tratto dalla rubrica “Olì Olà” in onda su La7 durante la trasmissione Faccia a faccia, domenica in prima serata

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!