Google+

Profughi siriani costretti a vendere organi per sopravvivere all’inverno in Libano. Storia di Raïd

novembre 18, 2013 Leone Grotti

Per sopravvivere insieme alla sua numerosa famiglia, Raïd vende un rene a una banda libanese per 5.200 euro

Raïd ha 19 anni, sette mesi fa è fuggito dalla guerra siriana verso il Libano insieme ai suoi genitori e sei fratelli. Dopo pochi mesi la sua famiglia si è ritrovata a Beirut senza soldi, casa e vestiti come accaduto a decine di migliaia di altre famiglie e per questo Raïd ha deciso di vendere un rene.

GUERRA FRA POVERI. Secondo quanto riportato da Der Spiegel, il commercio illegale di organi è una pratica consolidata in Libano e se tradizionalmente erano i palestinesi, disperati, a venderli per tirare avanti, ora si è innescata una guerra fra poveri con i rifugiati siriani (oltre un milione in Libano) che cercano di prendere il loro posto. Raïd si è affidato a un uomo che si fa chiamare Abu Hussein, che lavora per una banda libanese specializzata nel traffico di reni: «Ora per i reni abbiamo più venditori che compratori. Negli ultimi mesi abbiamo venduto 150 reni, anche all’estero».

UN RENE PER 5 MILA EURO. Raïd ha ceduto il suo rene per 5.200 euro e mentre lui si operava con a fianco la madre, la famiglia «era a comprare una stanza dove vivere, materassi, vestiti, un frigo, un forno e altre cose per passare l’inverno». Secondo Abu Hussein quello di organi non è un commercio malvagio, perché ci guadagnano tutti: «I siriani donatori ci guadagnano, chi è malato e paga oltre 10 mila euro per un rene nuovo riceve una nuova vita. Io, invece, prendo per ogni affare andato a buon fine 600 o 700 dollari».

«NON MI IMPORTA SE MUORI». Abu Hussein decanta a Der Spiegel anche le meraviglie della clinica segreta dove vengono condotte le operazioni. Ma le cose non vanno così bene come racconta l’uomo. Raïd infatti ha cominciato a stare male una settimana dopo l’operazione e ha chiesto al trafficante di organi gli antidolorifici che gli avevano promesso ma si è sentito rispondere così: «Taci, non mi importa niente se muori. Tanto sei finito comunque».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi